Edilizia e innovazione, gli appuntamenti Maggioli

Tre differenti seminari che indagano i temi più sensibili nel panorama attuale dell’edilizia: a proporli è Maggioli Editore in questo importante periodo di ripresa lavorativa collocato tra settembre ed ottobre. Ecco una rapida rassegna degli eventi in ordine cronologico.

1. Innovare l’involucro – Ottimizzare il comfort e minimizzare i consumi è il titolo del convegno che si terrà a Milano il 16 settembre, con il Patrocinio della Consulta Regionale Lombarda degli Architetti (4 CFP per gli architetti). A moderare l’evento sarà Norbert Lantschner, Presidente Fondazione ClimAbita. L’Unione Europea ha individuato negli ultimi tempi l’edilizia come settore chiave per la crescita intelligente e sostenibile sviluppando strategie e strumenti per rendere gli edifici energeticamente più efficienti e confortevoli. Le tecnologie esistono, le conoscenze sono in nostro possesso, non resta che comprendere come agire nella maniera migliore: nel convegno si discuterà intorno alla grande impresa che in questa direzione si configura nei prossimi due, tre decenni, ovverosia il recupero di ciò che abbiamo costruito. Il trend della riqualificazione è in atto ma deve essere rafforzato, accelerato e intensificato seguendo i principi del “deep building renovation”. Qui giace il nucleo del tema che sarà approfondito nel corso della giornata.

2. Il secondo evento è costituito da Rinnovare l’edilizia scolastica, il convegno che andrà in scena a Bologna (Bentivoglio), il prossimo 18 settembre 2015. Nel corso della giornata si spazierà all’interno dei grandi temi che caratterizzano l’edilizia scolastica: dagli edifici scolastici in laterizio al sistema tetto, fino ai sistemi di fognatura passando per il ruolo della filiera edile (Linee Guida Miur). A condurre i partecipanti in questo percorso saranno ingegneri ed architetti esperti della materia, sotto la guida esperta di Nicola Mordà, Ingegnere civile con pluriennale esperienza professionale, autore di varie pubblicazioni di carattere tecnico e titolare di uno studio di progettazione strutturale e sismica, con sedi a Torino e all’estero. L’evento è accreditato dall’Ordine degli Architetti della Provincia di Bologna (4 CFP) e dal Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Bologna (2 CFP).

3. A chiudere il mosaico degli appuntamenti per i professionisti tecnici c’è infine il convegno Progettare nel tempo (Milano, 9 ottobre), un viaggio in tre “lectures” tra casi di studio di rilevante interesse in chiave di innovazione architettonica tra esperienze del passato e suggestioni del presente. L’evento è supportato dal patrocinio della Consulta Regionale Lombarda degli Architetti (4 CFP).

Tutti gli eventi sono a partecipazione gratuita garantita fino ad esaurimento posti.


Dal web


Gli Speciali

Scrivi un commento