Scuole: dal verde esterno ai colori del pavimento per il benessere dei ragazzi

Abbiamo già trattato, con l’aiuto del professor Alessandro Toccolini dell’Università degli Studi di Milano, di quanto sia importante una corretta e attenta progettazione degli spazi verdi nelle scuole. Giardini e parchi attorno ai plessi scolastici rivestono, infatti, un ruolo fondamentale per favorire il processo cognitivo degli studenti: siano essi bambini o ragazzi. Non a caso, un intero capitolo della nuova edizione del manuale di progettazione Piano e progetto di area verde dell’ing. Toccolini affronta questo tema specifico.

Ma il benessere dei ragazzi deve essere garantito anche all’interno degli edifici scolastici e, in particolare, nelle aule dove trascorrono gran parte del tempo di scuola. Non sorprende, dunque, che secondo uno studio scientifico pubblicato a febbraio 2015 dall’università Salford di Manchester e finanziato dal Consiglio nazionale delle ricerche in ambito ingegneristico e fisico (Epsrc), che ha preso in esame ben 153 aule in 27 scuole, è emerso che il colore, insieme ad altri elementi come la luce, la temperatura e l’aria pulita, influenzi positivamente il rendimento degli alunni, migliorandolo fino al 16% in più in un solo anno.

Scuole: dal verde esterno ai colori del pavimento per il benessere dei ragazzi

Abbiamo parlato con il direttore creativo del Gruppo Gerflor, il designer Gino Venturelli, recentemente intervistato dalla nostra Redazione sulle caratteristiche del pavimento in PVC, sui vantaggi che tale materiale può offrire nell’ambiente “scuola”.

“I pavimenti in PVC di nuova generazione concepiti e prodotti dalla nostra azienda, spiega Venturelli, sono particolarmente adatti agli ambienti destinati all’infanzia per diverse ragioni: innanzitutto Gerflor grazie all’attenzione dedicata alle materie prime e agli esclusivi processi produttivi ha acquisito per i suoi prodotti il massimo delle certificazioni internazionali possibili quali Floorscore, REACH, AgBB, HQE, M1 e ASTM garantendo un altissimo livello della qualità dell’aria indoor”.

Haydn School, Groningen - Olanda
I pavimenti in PVC della Haydn School, Groningen – Olanda

“Essere sicuri di questo requisito, precisa il designer italiano, è il primo punto per assicurare un ambiente salutare di crescita per i bambini”.

Ma in aggiunta alle caratteristiche dei pavimenti in PVC per garantire la salute fisica dei bambini, si affianca l’importanza del colore delle stesse. Non è esattamente identico camminare in un aula su un triste pavimento grigio topo o su un rivestimento dai colori vivaci e allegri.

Haydn School, Groningen - Olanda
I pavimenti in PVC della Haydn School, Groningen – Olanda

“Le infinite combinazioni di nuance che i prodotti Gerflor permettono, prosegue Venturelli, aiutano una corretta stimolazione sensoriale, migliorando la capacità di apprendimento dell’alunno”.

È sempre il direttore creativo del Gruppo Gerflor a raccontare così l’importanza che viene data al colore all’interno dell’ufficio Stile: “Nello studio delle nuove collezioni, soprattutto se si tratta di prodotti realizzati con vinile morbido per rulli da 2 e 4 metri, ogni idea deve essere contestualizzata per armonizzarsi all’ambiente circostante. Ogni fondo viene elaborato seguendo un principio «room concept» dove colore, texture e struttura devono seguire coerentemente un determinato modello abitativo”.

Particolare di una classe con pavimento Taralay Initial
Un particolare di una classe con pavimenti in PVC Taralay Initial prodotti da Gerflor

Rispetto ad altri materiali quali la ceramica, la pietra oppure il legno, conclude Gino Venturelli, il PVC permette di sviluppare intensità cromatiche e texture decorative uniche per originalità e intensità. Il tutto con soluzione di continuità che permette di evitare fughe, giunti di dilatazione e battiscopa”.

Infine una nota doverosa sul versante della sostenibilità di prodotto. L’azienda francese ci ricorda che garantisce la totale riciclabilità (100%) del 100% dei materiali prodotti, contribuendo così al rispetto del nostro pianeta. Oltre a ciò utilizza nelle produzioni sempre almeno il 25% di materiali riciclati controllati ed ha una forte tendenza a sostituire gradualmente i componenti con prodotti a base vegetale.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

1 COMMENTO

Scrivi un commento