Prevenzione antincendio nel condominio

Prevenzione antincendio nei condomini: un aspetto che deve essere verificato e supervisionato con grande attenzione. A livello generale la materia relativa alla prevenzione antincendio e sicurezza è in continua evoluzione, sia con riferimento a normative centrali, sia per quanto concerne circolari e pareri del corpo dei Vigili del Fuoco, che trasferiscono il loro bagaglio di esperienza sul campo al fine di incrementare gli standard di prevenzione.

Un ulteriore aspetto è legato alla trasversalità del tema: infatti le norme di prevenzione incendi incidono sulle centrali termiche, sugli impianti elettrici, sulla sicurezza strutturale, essendo il fuoco un‘azione che invade con uniformità quanto è sul suo percorso. Risulta pertanto importante consultare un tecnico di provata esperienza per adeguarsi all’evolvere del quadro normativo ed ottemperare alle relative prescrizioni.

Leggi anche l’articolo Il decoro architettonico nel condominio: vademecum operativo.

Ma quale ruolo e quali obblighi ha l’amministratore di condominio in materia di antincendio? Questa figura deve: richiedere il rilascio del certificato di prevenzione incendi oppure provvedere al suo rinnovo prima della scadenza qualora sia già stato rilasciato. Deve inoltre mantenere in efficienza le attività, i sistemi, gli impianti, i dispositivi e le attrezzature rilevanti ai fini della sicurezza antincendio (e tutte le altre misure adottate a tal fine), oltre ad effettuare le verifiche di controllo e gli interventi di manutenzione in accordo alla regolamentazione vigente a quanto indicato nelle pertinenti norme tecniche. Infine, l’amministratore deve mantenere aggiornato e rendere disponibile un registro dei controlli.

Per approfondire il tema nei suoi dettagli più importanti Maggioli Editore fornisce una guida insostituibile in materia: si tratta del volume La sicurezza e la gestione tecnica del condominio, scritto da Nicola Mordà, ingegnere civile con pluriennale esperienza professionale, Antonio C. Pallone, architetto ed esperto di gestione della salute e sicurezza dei cantieri temporanei e Paola Boati, architetto ed esperta in materia di estimo e valutazioni economiche.

A partire dall’analisi delle novità più rilevanti sulla Riforma del Condominio, il testo organizza la corposa materia della sicurezza degli immobili condominiali, tenuto conto degli aspetti correlati ai luoghi di lavoro e soprattutto all’impiantistica a corredo dell’edificio.

Il volume fornisce inoltre preziose indicazioni indirizzate all’amministratore quale custode del bene in merito alle prescrizioni e agli adempimenti di buona pratica cui dovrà attenersi per i miglioramenti prestazionali degli immobili.

Un’agile guida che consente all’amministratore stesso di potersi orientare nel vasto scenario tecnico, con qualche utile confronto economico; il testo dedica il capitolo conclusivo al tema della gestione tecnica e della valorizzazione degli immobili, punto di vista che origina in via diretta dall’esperienza sul campo svolta dagli autori con specifico riferimento ai grandi patrimoni immobiliari.

La sicurezza  e la gestione tecnica  del condominio

La sicurezza e la gestione tecnica del condominio

Nicola Mordà - Antonio C. Pallone - Paola Boati, 2015, Maggioli Editore

Il tema della gestione e valorizzazione degli immobili riveste un ruolo particolarmente importante nell’attuale momento storico.
Agli amministratori di condominio è assegnato un compito di crescente responsabilità sotto questo...

32,00 € 28,80 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Prevenzione incendi - Le nuove norme tecniche del d.m. 3 agosto 2015

Prevenzione incendi - Le nuove norme tecniche del d.m. 3 agosto 2015

A. M. Lommano, 2015, Maggioli Editore

L'ebook presenta le novità introdotte dal d.m. 3 agosto 2015. Il decreto, frutto di un lungo processo di elaborazione da parte del Ministero, è orientato a semplificare e razionalizzare l’attuale corpo normativo relativo alla...

7,90 € 7,11 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

1 COMMENTO

  1. Vorrei sapere se e quali sono gli obblighi dell’amministratore di condominio quando nel condominio i condomini hanno bombole di gpl per uso privato.
    Grazie

Scrivi un commento