Piano Casa, in nove Regioni scadrà a fine dicembre 2015

Il Piano Casa scadrà il prossimo 31 dicembre 2015 in nove tra Regioni e Province autonome (Abruzzo, Basilicata, Liguria, Molise, Provincia di Trento, Piemonte, Puglia, Sicilia e Toscana). Dopo un primo riepilogo pubblicato a inizio di quest’anno, proponiamo ai nostri lettori una nuova e aggiornata situazione sullo stato dei diversi Piano Casa vigenti (o scaduti) in Italia.

Ricordiamo che il Piano Casa, varato nel lontano 2009 dal Governo Berlusconi come misura per il rilancio del settore edilizio appena entrato nella crisi economica, consente ai proprietari di immobili di intervenire per incrementare la volumetria e ricostruire interi edifici, approfittando di bonus volumetrici che possono arrivare, in alcuni casi, al 75% dell’intera superficie.

Piano Casa in scadenza al 31 dicembre 2015

Come ricordato sopra, sono otto le Regioni (più la Provincia autonoma di Trento) in cui il Piano Casa scadrà il prossimo 31 dicembre 2015. Nell’elenco che segue, tra parentesi, è indicata la legge regionale di riferimento.

1. Abruzzo (legge regionale n. 16 del 19 agosto 2009)

2. Basilicata (legge regionale n. 25 del 7 agosto 2009)

3. Liguria (legge regionale n. 49 del 3 novembre 2009)

4. Molise (legge regionale n. 7 del 14 aprile 2015)

5. Provincia autonoma di Trento (legge provinciale n. 4 del 3 marzo 2010)

6. Piemonte (legge regionale n. 20 del 14 luglio 2014)

7. Puglia (legge regionale n. 14 del 30 luglio 2009)

8. Sicilia (legge regionale n. 6 del 23 marzo 2010)

9. Toscana (legge regionale n. 24 dell’8 maggio 2009)

Piano Casa in scadenza al 31 dicembre 2016

A scadere al 31 dicembre del 2016 saranno altre quattro Regioni, a meno che, ovviamente, non ci intervengano ulteriori proroghe, sempre possibili. Nell’elenco che segue, tra parentesi, è indicata la legge regionale di riferimento.

1. Calabria (legge regionale n. 21 dell’11 agosto 2010)

2. Campania (legge regionale n. 19 del 28 dicembre 2009)

3. Marche (legge regionale n. 22 dell’8 ottobre 2009)

4. Sardegna (legge regionale n. 4 del 23 ottobre 2009)

Piano Casa in scadenza nel 2017

Tra gennaio e novembre 2017 saranno altre tre le Regioni le cui leggi sul Piano Casa andranno in scadenza. Nell’elenco che segue, tra parentesi, sono indicati la legge regionale di riferimento e la data di scadenza.

1. Friuli Venezia-Giulia (legge regionale n. 9 dell’11 novembre 2009, scadenza 19 novembre 2017)

2. Lazio (legge regionale n. 21 del’11 agosto 2009, scadenza 31 gennaio 2017)

3. Veneto (legge regionale n. 14 dell’8 luglio 2009, scadenza 10 maggio 2017)

Piano Casa strutturale (senza scadenza)

In Umbria, Valle d’Aosta e nella Provincia autonoma di Bolzano le norme relative al Piano Casa sono state rese strutturali e, quindi, sempre vigenti (senza data di scadenza). Nell’elenco che segue, tra parentesi, è indicata la legge regionale (o provinciale nel caso di Bolzano) di riferimento.

1. Provincia autonoma di Bolzano (legge provinciale n. 1 del 9 aprile 2009)

2. Umbria (legge regionale n. 1 del 21 gennaio 2015)

3. Valle d’Aosta (legge regionale n. 24 del 4 agosto 2009)

Piano Casa scaduti

In Lombardia e in Emilia-Romagna le norme dei rispettivi Piano Casa sono scaduti e non sono più stati rinnovati. In queste regioni, dunque, non valgono più i bonus volumetrici e le facilitazioni previste nel resto d’Italia.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento