La gestione della sicurezza nel condominio

La gestione della sicurezza negli ultimi anni è andata incontro ad una evidente evoluzione, soprattutto in senso culturale ed organizzativo: il Testo Unico della Sicurezza sul Lavoro (d.lgs 81/2008 modificato nel 2009) ha messo a sistema il precedente apparato disciplinare rinnovandolo ed evidenziando il cardine fondamentale, ovverosia l’organizzazione del lavoro. Dalla concezione protettiva prima e prevenzionale poi si è infine transitati appunto alla sicurezza organizzativa, concetto che permea l’intero sistema.

Anche la sicurezza all’interno del condominio ha visto modificati alcuni connotati essenziali. Tra gli elementi di rilievo è necessario in questa direzione sottolineare che nel caso in cui il condominio abbia del personale dipendente che svolga attività lavorativa (giardiniere, portiere, personale addetto alle pulizie) sarà equiparato ad azienda: in tale circostanza sull’amministratore condominiale graverà il ruolo di datore di lavoro.

L’amministratore è quindi tenuto alla redazione del documento di valutazione del rischio (DVR) nel rispetto delle previsioni di cui agli artt. 17, 28, 29 del d.lgs. 81/2008. Inoltre, come rimarcato dalla giurisprudenza l’attività di valutazione del rischio (assolutamente prodromica a ogni iniziativa antinfortunistica) va distinta dalla sua formalizzazione in un documento e andrà effettuata dall’amministratore stesso.

Il tema della sicurezza unito agli aspetti della gestione e valorizzazione degli immobili riveste un ruolo particolarmente importante nell’attuale momento storico. In questa direzione agli amministratori di condominio è assegnato un compito di crescente responsabilità. Adempimenti relativi a sicurezza, prestazioni energetiche, valorizzazione dell’immobile: sono sempre maggiori e compositi gli impegni che l’amministratore trova sul suo cammino nell’attività quotidiana.

Per approfondire il tema nei suoi dettagli più importanti e fornire una guida insostituibile in materia, Maggioli Editore presenta il volume La sicurezza e la gestione tecnica del condominio, scritto da Nicola Mordà, ingegnere civile con pluriennale esperienza professionale, Antonio Pallone, architetto ed esperto di gestione della salute e sicurezza dei cantieri temporanei e Paola Boati, architetto ed esperta in materia di estimo e valutazioni economiche.

Il volume si suddivide in strutturati capitoli tematici che spaziano dagli aspetti giuridici del condominio alla sicurezza degli impianti, transitando per gli aspetti di sicurezza statica ed un punto di vista sul miglioramento delle prestazioni energetiche del condominio. Un focus particolare è infine dedicato al delicato tema dei manufatti contenenti amianto (con una analisi della valutazione dei rischi ed una disamina degli interventi possibili per la prevenzione e protezione).

La sicurezza  e la gestione tecnica  del condominio

La sicurezza e la gestione tecnica del condominio

Nicola Mordà - Antonio C. Pallone - Paola Boati, 2015, Maggioli Editore

Il tema della gestione e valorizzazione degli immobili riveste un ruolo particolarmente importante nell’attuale momento storico.
Agli amministratori di condominio è assegnato un compito di crescente responsabilità sotto questo...

32,00 € 28,80 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento