Bando efficienza energetica POI FESR 2007/2013: pronti 120 mln per il Sud

In Gazzetta Ufficiale n. 134 dello scorso 12 giugno è stato pubblicato il decreto del Ministero dello sviluppo economico con il bando efficienza energetica da 120 milioni di euro per le imprese del Sud Italia (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia).

Le risorse sono a valere sul POI “Energie rinnovabili ed efficienza energetica” FESR 2007/2013 e riguardano imprese di qualsiasi dimensione che investono nel settore dell’efficienza energetica.

Due le modalità di accesso alle risorse messe a disposizione dal Bando efficienza energetica:

1. Un finanziamento agevolato per una percentuale nominale delle spese ammissibili complessive pari al 75%, per i programmi che si concludano entro il 31 dicembre 2016.

2. Un contributo in conto impianti per una percentuale nominale massima delle spese ammissibili pari al 50%, per i programmi di importo fino a 400.000,00 euro che si concludano entro il 31 dicembre 2015.

In ogni caso, gli investimenti finanziati dal bando efficienza energetica devono prevedere spese ammissibili al finanziamento per almento 30.000 euro.

Ricordiamo che i progetti finanziabili, analogamente a quanto previsto nel bando precedente, consistono in programmi integrati d’investimento finalizzati alla riduzione e alla razionalizzazione dell’uso dell’energia primaria all’interno di unità produttive esistenti.

Per la presentazione delle domande di ammissione al bando efficienza energetica si rimanda al testo del decreto, ricordando che la domanda di accesso e la documentazione, firmate digitalmente, devono essere presentate, pena l’invalidità, a partire dalle ore 10.00 del 30 giugno 2015 attraverso un’apposita procedura informatica accessibile dalla sezione dedicata sul sito del MISE.

Le imprese possono iniziare la fase di compilazione della domanda e dei relativi allegati a partire dal 22 giugno 2015.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere alla casella di posta elettronica info.bandoefficienzaenergetica@mise.gov.it

Documentazione utile

Decreto ministeriale 24 aprile 2015

Decreto direttoriale 1° giugno 2015 e allegati

Brochure

Atto integrativo alla convenzione ABI

Domande più frequenti (FAQ)

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento