Acquisto arredi all’estero? Il Bonus Mobili 2015 vale ugualmente

Chi acquista arredi all’estero può portarli in detrazione, sfruttando il Bonus Mobili 2015 collegato ai lavori di ristrutturazione edilizia? Fino a oggi questa domanda non aveva risposta o, meglio, ne aveva troppe. Chi affermava che l’agevolazione si poteva ottenere solo comprando in Italia, chi, invece, sosteneva il contrario.

Finalmente le Entrate hanno fornito una risposta chiara e univoca al quesito, pubblicando nella versione aggiornata della guida ufficiale al Bonus Mobili 2015 una FAQ a cui hanno risposto i tecnici dell’Agenzia.

In sostanza, il nodo della questione è se si abbia diritto alla detrazione del Bonus Mobili 2015 se l’acquisto degli arredi avviene all’estero, documentando ovviamente la spesa con fattura e pagando con carta di credito o di debito.

La risposta è chiara: “Se si possiede la documentazione richiesta dalla legge e si eseguono i medesimi adempimenti previsti per gli acquisti effettuati in Italia, non esistono motivi ostativi ai fini della fruizione della detrazione”.

A questo punto, per completezza, ricordiamo che la documentazione richiesta per legge, ai fini della fruizione del bonus sugli arredi, è la seguente:

– ricevuta del bonifico,

– ricevuta di avvenuta transazione (per i pagamenti con carta di credito o di debito),

– documentazione di addebito sul conto corrente,

– fatture di acquisto dei beni, riportanti la natura, la qualità e la quantità dei beni e dei servizi acquisiti.

Vale la pena inoltre aggiungere che la detrazione per il Bonus Mobili 2015 spetta per le spese sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2015 per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici nuovi (questi ultimi devono essere di classe energetica A+ o A per i forni). Sono invece esclusi dalla agevolazione gli acquisti di porte, pavimentazioni (compreso il parquet), tende, tendaggi e altri complementi di arredo.

Per tutte le altre informazioni aggiornate sul Bonus Mobili 2015 rimandiamo al nostro dossier costantemente aggiornato che può essere consultato a questo link.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento