Maggioli Editore


Il Nuovo APE slitta al 1° agosto, e ci saranno nuove sanzioni per chi sbaglia

paura-di-sbagliare

Lo slittamento del nuovo APE Attestato di Prestazione energetica al 1° agosto (non al 1° luglio quindi) è previsto in una nuova bozza del provvedimento, che i Ministeri competenti stanno perfezionando prima della pubblicazione in Gazzetta.

Rispetto alla bozza precedente ci sarà anche un richiamo all’articolo 15 del Dlgs 192/2005, sulle SANZIONI:
- sanzioni per il certificatore (multa da 700 a 4.200 euro per l’ Attestato di Prestazione Energetica sbagliato),
- per il direttore dei lavori (multa da 1.000 a 6.000 per la mancata presentazione dell’ Attestato di Prestazione Energetica al Comune),
- per il costruttore/proprietario (multa da 3.000 a 18.000 euro per la mancata redazione dell’ Attestato di Prestazione Energetica per edifici nuovi, ristrutturati, messi in vendita o in affitto).

 

Tutti gli altri contenuti delle nuove Linee guida nazionali per l’attestato di prestazione energetica degli edifici restano confermati. È confermato cioè che:

Si passa da 7 a 10 classi energetiche: dalla meno efficiente (Classe G) alla migliore (Classe A4).
Ci saranno nuovi indicatori. Nel nuovo attestato di prestazione energetica unico, infatti, sono indicate, oltre alla classe energetica basata sull’indice di prestazione energetica globale non rinnovabile (vedi paragrafo precedente), anche la prestazione energetica invernale ed estiva dell’involucro al netto del rendimento degli impianti presenti.
Ci sarà un format del nuovo Attestato di Prestazione Energetica specifico per gli annunci immobiliari.
Verranno introdotti criteri di controllo della qualità del servizio di certificazione energetica, in particolora per evitare altri scandali come quello partito da Groupon e che non ha coinvolto solo Groupon ma anche i Professionisti che hanno accettato le sue condizioni.

Le nuove regole per la certificazione energetica andranno a sostituire quelle emanate con il DM 26 giugno 2009.

Leggi tutti i dettagli delle nuove Linee Guida per il nuovo attestato di prestazione energetica degli edifici: Attestato di Prestazione Energetica Unico. Ecco le 5 novità principali.


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>



Archivio

Ultimi Articoli


tutti gli articoli in primo piano della redazione di Ediltecnico.it

Video dal Web

Il Canale YouTube dei Progettisti seleziona i migliori video dalla rete: interviste, novità, prodotti e tecnologie per i Professionisti Tecnici

Bonus fiscali per i condomini minimi: OK anche senza Codice Fiscale

News dal Network Tecnico




Colophon e ContattiPubblicità su questo sitoTermini e CondizioniElenco dei BloggerLink UtiliMappa del sito