DURC online

In vista dell’entrata in vigore del DURC online (prevista per il prossimo 1 luglio), il Ministero del lavoro ha fornito, mediante la circolare 8 giugno 2015 n. 19 (inviata alle associazioni di categoria e ai professionisti) le prime indicazioni di carattere interpretativo e procedurale per avvalersi della nuova procedura semplificata di rilascio del DURC.

Si rammenta che il DURC online semplificato verrà implementato tramite una procedura che consentirà il rilascio del documento unico di regolarità contributiva in formato pdf con un solo click. Per saperne di più leggi l’articolo DURC online dal 1 luglio, il provvedimento in Gazzetta Ufficiale.

Cosa contiene la circolare
All’interno della circolare vengono riepilogati e spiegati i contenuti del decreto del Ministero del Lavoro del 30 gennaio 2015, con particolare riferimento ai soggetti abilitati alla verifica della regolarità contributiva, ai suoi requisiti e alle modalità con le quali operare per ottenere il nuovo DURC.

La circolare ministeriale elenca in 13 pagine i punti fondamentali della nuova procedure, dai soggetti abilitati alla verifica di regolarità contributiva ai requisiti stessi di regolarità, transitando per modalità di verifica, contenuti e cause ostative alla regolarità.

Inoltre, sempre tramite la circolare, il Ministero del Lavoro avverte che in un primo momento, fino all’implementazione del sistema informatico, non potranno effettuare le verifiche i soggetti delegati dall’impresa o dal lavoratore autonomo, le banche e gli intermediari finanziari. Potranno invece accedere alle banche dati i delegati allo svolgimento degli adempimenti di carattere lavoristico e previdenziale, come commercialisti e consulenti del lavoro.

SIRCE e semplificazione
La nuova procedura relativa al DURC online in un solo click si inserisce nell’ambito del SIRCE, il sistema informativo per la regolarità contributiva, inserito nel recente testo del Jobs Act: un evidente passo verso la semplificazione e la dematerializzazione

Leggi anche Il mio nome è SIRCE, sarò il nuovo DURC. E sarò più semplice.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento