Mercato del lavoro: si assumono sempre più tecnici super specializzati

Il mercato del lavoro, dopo una serie deprimente di record negativi e un andamento “a gambero”, finalmente mostra segni di vivacità. Troppo presto per dire che il peggio è passato, ma senza dubbio gli indicatori sono (timidamente) positivi e si prestano ad alcune interessanti considerazioni.

Anzitutto i numeri: l’ISTAT registra nel mese di aprile +159.000 occupati con una crescita dello 0,7%, che su base annua si attesta a un +1,2% (261.000 occupati in più). Il tasso di occupazione cresce di conseguenza dello 0,4%.

Dicevamo che è presto proclamare che la ripresa è realtà, così come sarebbe sbagliato interpretare questi dati attraverso la lente del pessimismo. La strada da percorrere è ancora lunga, se è vero come ha detto il Governo che in questi anni di crisi si è perso qualcosa come un milione di posti di lavoro.

Intanto, però, emergono altre dinamiche interessanti anticipate dal ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, che ha parlato della necessità di riavviare il mercato del lavoro creando posti di alta qualità.

Non si tratta di una frase da prendere alla leggera, poiché, in effetti, già adesso si vedono segnali che vanno nella direzione prefigurata dal responsabile dell’Economia: un aumento della richiesta da parte delle aziende di figure estremamente specializzate, soprattutto negli ambiti della meccanica, dell’informatica e della manutenzione.

A confermarlo è anche un’indagine realizzata dal Corriere della Sera presso le principali agenzie di lavoro, che hanno registrato un incremento delle assunzioni a tempo indeterminato di figure professionali attive nei settori sopra ricordati.

E allora, vediamo nel dettaglio cosa cercano le aziende.

Partendo dalla manutenzione, ingegneri, tecnici ma anche operai specializzati nel mantenimento delle prestazioni di apparecchiature, utensili e macchinari sono sempre più apprezzati e ricercati.

Il settore dell’informatica è un’altra piazza nella quale l’offerta è vivace: nella lista dei desideri ci sono esperti di sistema SAP, programmatori Java e sviluppatori di App e software per dispositivi mobile.

Sull’incremento di richieste di ingegneri e periti meccanici pesa, secondo l’indagine, anche il nuovo impulso agli investimenti realizzati da FCA nel torinese e a Melfi, senza dimenticare il nuovo centro ricerche e sviluppo della Maserati a Modena.

Sempre nell’ambito della meccanica, sono ricercati anche i disegnatori meccanici, preferibilmente con solide conoscenze informatiche.

Codice del Lavoro

Codice del Lavoro

a cura di Diego Solenne, 2015, Maggioli Editore

Il volume è aggiornato con:

  • L. 10 dicembre 2014, n. 183, delega al Governo per la riforma del mercato del lavoro (Jobs Act)  
  • D.Lgs. 4 marzo 2015, n. 22, riordino degli ammortizzatori...

20,00 € 18,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento