ristrutturazione alberghi

La ristrutturazione degli alberghi, prevista dal decreto ArtBonus (DL 83/2014 convertito nella Legge 106/2014), sta per giungere a compimento: le norme applicative della tax credit stanno per essere pubblicate in Gazzetta Ufficiale.

La “ristrutturazione degli alberghi” prevede il credito d’imposta del 30%, fino a un massimo di 200mila euro, delle spese sostenute tra il 2014 e il 2016 per la ristrutturazione edilizia e l’eliminazione delle barriere architettoniche e per l’ammodernamento degli arredi nelle strutture ricettive. Il tutto fino all’esaurimento dell’importo massimo di 20 milioni di euro per l’anno 2015 (e di 50 milioni per gli anni dal 2016 al 2019).

Facciamo chiarezza: l’ArtBonus è già stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale 125 del 31 maggio 2014 ed è in vigore dal 1° giugno: insieme a lui quindi è ufficiale la possibilità di effettuare la detrazione 30% per la ristrutturazione degli alberghi.
Ricordiamo che per le strutture ricettive è previsto un credito d’imposta del 30% anche per la digitalizzazione (spese per impianti wi-fi, per siti web responsive, per vendita diretta di servizi e pernottamenti on line, pubblicità di servizi turistici su siti specializzati, per il marketing digitale, promozione digitale sui temi dell’inclusione e dell’ospitalità per i disabili, per la formazione del titolare o del personale dipendente.
Tutto ciò vale per i periodi di imposta 2015, 2016 e 2017 agli esercizi ricettivi singoli o aggregati con servizi extra-ricettivi o ancillari, il credito d’imposta è riconosciuto fino all’importo massimo complessivo di 12.500 euro, e comunque fino all’esaurimento dell’importo massimo di 15 milioni di euro per ogni periodo d’imposta dal 2015 al 2019. Il credito d’imposta è ripartito in tre quote annuali di pari importo.

Quindi, quelle che stanno per essere pubblicate in Gazzetta Ufficiale sono le le norme applicative del credito d’imposta per la riqualificazione delle strutture ricettive turistico-alberghiere.

Il Ministro Franceschini ha ricordato che la norma sulla ristrutturazione degli alberghi e la relativa detrazione 30% “non richiede decreti attuativi, quindi i privati che vogliano fare delle proposte, possono attivarsi direttamente”. Ministro, mancano le regole, però, e i privati aspettano anche quelle…

 

Ecohotel

Ecohotel

Luca Maria Francesco Fabris, 2012, Maggioli Editore

L'hotel ecologico nasce dalla domanda di compiere soggiorni, per vacanza, per turismo o per lavoro, in spazi che abbiano un rapporto non soltanto sostenibile con l'ambiente naturale, ma anche equo con il tessuto sociale sul quale insistono. L'ecohotel è perciò un...

36,00 € 32,40 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

 

L' edilizia alberghiera

L' edilizia alberghiera

Silvia Sassatelli, 2012, Maggioli Editore

Nella competitività che caratterizza il dinamico mercato del turismo attuale, le strutture ricettive, oltre a costituire dei possibili landmark nel contesto insediativo di riferimento, devono rispondere a necessità sempre più specifiche nel loro dettaglio e complesse...

28,00 € 25,20 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

1 COMMENTO

  1. Questa è un iniziativa importante per il turismo Italiano, In Italia ci sono milioni di turisti al giorno, basta passeggiare per roma per rendersi conto di quanti turisti ci sono ogni giorno in Italia.

Scrivi un commento