Sicurezza nei cantieri

Torino capitale italiana della sicurezza nei cantieri: è quello che accadrà fino a domani grazie al Forum internazionale della sicurezza incominciato ieri (giorno in cui cadeva in tutto il pianeta la Giornata Mondiale della Sicurezza) nel capoluogo piemontese, sede in cui si sta dando spazio proprio in queste ore ad una riflessione scientifica su un tema che incide in maniera decisiva su tutti i cittadini.

Tre giornate in cui riflettere sugli aspetti più importanti afferenti alla sicurezza, con particolare attenzione ai temi legati al cantiere: dalla sicurezza nelle grandi opere alle peculiarità della prevenzione relativa ai cantieri nei condomini, fino alla visita al cantiere di realizzazione del nuovo complesso amministrativo e istituzionale della Regione Piemonte.

Un evento che vede i professionisti tecnici protagonisti
Dopo l’esperienza maturata con la prima edizione del Forum Internazionale della Sicurezza nel 2013, che ha visto la presenza di oltre 800 partecipanti (di cui 250 architetti ed i restanti suddivisi tra architetti iscritti ad altri ordini italiani, funzionari pubblici, ingegneri, geometri, periti industriali, tecnici della sicurezza), l’Ordine degli Architetti di Torino ha deciso di riproporre l’iniziativa quest’anno e di renderla un appuntamento fisso della sua programmazione, mediante una cadenza biennale.

Il forum si avvale dell’organizzazione della Fondazione OAT, della referenza scientifica del Focus group dell’Ordine Sicurezza e della collaborazione dell’Ordine degli Ingegneri di Torino configurandosi come un’iniziativa peculiare nel suo genere nella penisola italiana.

Gli obiettivi
L’idea è quella di studiare ed approfondire la complessa normativa nazionale in materia di sicurezza dei cantieri e dei luoghi di lavoro, mettendola poi a confronto con quella delle altre realtà europee, al fine di discutere dei molti temi che coinvolgono i professionisti della sicurezza e per sottolineare le non poche criticità della materia.

Il Forum nasce in occasione della Giornata Mondiale della Sicurezza per la salute e la sicurezza sul lavoro, istituita nel 2003 dall’ILO, sezione dell’ONU, e celebrata ogni anno il 28 aprile, per sensibilizzare cittadini e istituzioni alle questioni della salute e sicurezza sul lavoro, richiamando l’attenzione sull’importanza della prevenzione degli infortuni.

Formazione e diffusione della cultura della sicurezza
“L’Ordine degli Architetti di Torino – spiega Massimo Giuntoli, vicepresidente del Consiglio dell’Ordine – crede fermamente nell’importanza della diffusione della cultura della sicurezza ed in particolare in una formazione di qualità dei professionisti quale strumento fondamentale per la prevenzione degli incidenti. Il nostro impegno in questo ambito, non è recente; basti pensare che il primo corso promosso dall’Ordine su questi tempi risale al 1997”.

Da allora – prosegue Giuntoli – sono molto cambiati i vincoli, gli obblighi e le richieste fatte all’architetto, le cui competenze debbono essere costantemente aggiornate, anche attraverso appuntamenti come questo Forum che affrontino aspetti eterogenei della disciplina, con l’ambizione di mettere a confronto tutti gli attori della sicurezza: datori di lavori, lavoratori, professionisti ed organi ispettivi. Soltanto attraverso una visione d’intenti comune, nel rispetto del ruolo, si può riuscire a ridurre l’incidenza di rischio nel comparto lavorativo in cui si opera”.

Il Forum
Dopo l’apertura di ieri il Forum si appresta a proseguire il suo cammino attraverso 28 tavoli tecnici e 4 dibattiti che affronteranno temi di attualità, quali la sicurezza nelle scuole, nelle grandi opere, nel restauro degli edifici storici e nelle società sportive.

Il programma del Forum Internazionale della Sicurezza di Torino può essere visionato qui.

Lavori in quota e cadute dall'alto

Lavori in quota e cadute dall'alto

Danilo G.M. De Filippo, 2013, Maggioli Editore

La caduta dall'alto rappresenta indubbiamente una delle principali cause d'infortunio sul lavoro. Collegata alle cosiddette lavorazioni in quota, è certamente riscontrabile in tutte le attività industriali, ma diviene rischio tipico quando si affronta il settore delle...

25,00 € 22,50 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento