Smart Cities, dal MIUR 200 mln per idee progettuali al Sud
Smart Cities, dal MIUR 200 mln per idee progettuali al Sud

Si intitola Smart Cities and Communities and Social Innovation l’avviso pubblico del Ministero dell’istruzione, della ricerca e dell’università che mette a disposizione 200 milioni di euro per la presentazione di idee progettuali al servizio di Smart Cities sostenibili.

 

L’avviso si inserisce nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Ricerca e Innovazione 2007-2013 per le Regioni dell’Obiettivo Convergenza: Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

 

Le risorse messe a disposizione dal Ministero saranno impiegate, per metà, a finanziare la realizzazione delle migliori idee progettuali di ricerca all’interno dell’obiettivo Azione integrata per la società dell’informazione, mentre l’altra metà sarà destinata alle migliori idee progettuali relative all’obiettivo Azione integrata per lo sviluppo sostenibile.

 

Nello specifico la seconda azione comprende:

1. Renewable Energy e smart grid: sviluppo di soluzione tecnologiche e gestionali per promuovere e rafforzare il recupero, la produzione e la gestione integrata delle diverse fonti energetiche rinnovabili e dei relativi sistemi di distribuzione;

 

2. Energy efficiency e low carbon technologies: sviluppo di tecnologie e sistemi gestionali, anche integrati, in grado di ridurre i consumi energetici, promuovere l’utilizzo razionale delle risorse naturali e abbattere le emissioni dei gas a effetto serra;

 

3. Smart mobility e last mile logistic: sviluppo di tecnologie e sistemi funzionali per la mobilita’ urbana e interurbana a basso impatto ambientale e la logistica sostenibile, in particolare “di ultimo miglio”;

 

4. Sustainable natural resources (waste, water, urban biodiversity): sviluppo di tecnologie e modelli operativi per gestire, trattare e rivalorizzare le risorse naturali e tutelare la biodiversita’.

 

Il termine per la presentazione delle idee progettuali attraverso il servizio telematico SIRIO (http://roma.cilea.it/Sirio) è fissato alle ore 17:00 del 30 aprile 2012. Il servizio consentirà la stampa delle domande che, debitamente sottoscritte, dovranno essere inviate al MIUR.

 

Le modalità di presentazione delle domande sono descritte all’art. 9 dell’Avviso (vedi allegato).

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento