Lavori in casa

Delrio fa un passo indietro, ma lascia trapelare ottime possibilità per il potenziamento dei bonus in edilizia per il 2016: “Dobbiamo pensare di potenziarli e allargarli con la prossima Legge di Stabilità – spiega il neoministro delle Infrastrutture -, possono essere il perno di una strategia di riqualificazione edilizia ed energetica: questa è la mia posizione. Non ho visto le ipotesi che si starebbero mettendo a punto ma si tratta di ipotesi tecniche cui non hanno partecipato i ministri interessati”.

Una piccola frenata, pertanto, rispetto alle dichiarazioni fuoriuscite la scorsa settimana, ma al contempo una manifesto di intenti ben preciso e certamente beneaugurante che scaccia le nubi grigie che si erano affollate nel corso del weekend sugli incentivi in materia di lavori in casa a causa delle ipotesi di taglio drastico ai bonus 50% sulle ristrutturazioni e 65% sulla riqualificazione energetica inseriti nella potenziale lista (pubblicata dal Sole 24 Ore di sabato) delle 52 voci di taglio relative al complessivo “corpus” delle agevolazioni fiscali definito dalla team di lavoro sulla spending review di Palazzo Chigi.

Delrio aveva scelto l’audizione alla Commissione Ambiente della Camera dei Deputati come palco per confermare la volontà dell’Esecutivo di mantenere anche per l’anno prossimo il meccanismo delle agevolazioni fiscali nel settore dell’edilizia: leggi in proposito l’articolo Delrio: bonus fiscali 50% e 65% anche nel 2016 con più beneficiari.

Questa settimana il ministro delle Infrastrutture Delrio dovrebbe avere un incontro con il commissario della Presidenza del Consiglio alla Spending Review, Yoram Gutgeld, per cominciare a valutare le ipotesi tecniche allo studio e sondare eventuali alternative. Ma è l’intero Governo che ora dovrebbe cominciare questo lavoro, al fine di transitare dalle cosiddette “ipotesi tecniche” alle soluzioni da inserire concretamente nella prossima Legge di Stabilità.

Per approfondire il tema consulta anche la Pagina Speciale che Ediltecnico ha dedicato all’Ecobonus riqualificazione energetica: all’interno tutti i testi di legge e le relazioni tecniche in materia oltre alle relazioni del Gruppo di Lavoro Efficienza Energetica dell’ENEA, per sapere tutto sulle possibilità offerte dagli sgravi fiscali per i lavori in casa.

Quindi attenzione: l’autunno arriva presto (e con esso la Legge di Stabilità 2016), occorre pertanto valutare con attenzione gli incentivi da salvaguardare dalle forbici affilate della spending review.

L'efficienza energetica degli edifici dopo le UNI/TS 11300 -1 e 2: 2014

L'efficienza energetica degli edifici dopo le UNI/TS 11300 -1 e 2: 2014

Sonia Lupica Spagnolo - Giorgio Pansa, 2015, Maggioli Editore

.Questo volume vuole pertanto essere innanzitutto un utile strumento di aggiornamento sull’evoluzione della normativa: esso presenta a tal fine una rassegna ragionata delle principali disposizioni normative (dall’emanazione della...

36,00 € 32,40 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento