Cantieri in Comune,

Graziano Delrio ha inviato il 17 aprile scorso una lettera ai Sindaci dei Comuni beneficiari dei 200 milioni di euro per completare le opere segnalate nell’ambito del programma Cantieri in Comune, il piano delle opere pubbliche che i Sindaci hanno segnalato nel 2014 a Matteo Renzi. Il 10 aprile 2015 il CIPE aveva già accolto tutti i 137 progetti cantierabili entro il 30 agosto 2015, per un totale di 200 milioni di euro.

Le 137 opere sono:
– al sud: 61 interventi per 97.577.554 euro;
– a nord-ovest: 27 interventi per 50.089.134 euro;
– sulle isole: 20 interventi per 26.201.068 euro;
– al centro: 20 interventi per 18.733.103 euro;
– a nord-est: 9 interventi per 5.989.000 euro.

Il 36% delle opere riguarda strutture per il turismo e il tempo libero (alberghi, teatri, musei, biblioteche, centri di aggregazione culturale), il 19% edifici scolastici, il 16% strade e parcheggi, l’8% impianti sportivi, il 7% edifici pubblici, il 6% strutture sociali e assistenziali (cimiteri, centri anziani, strutture sanitarie), il 5% reti idriche e regimazione delle acque, il 2% opere di messa in sicurezza del territorio e l’1% reti per la distribuzione del gas.

Lo stanziamento più consistente è quella del Comune di San Pellegrino Terme (BG): 18.650.000 euro restaurare l’ex Grand Hotel di San Pellegrino Terme.
“Far ripartire il Paese vuol dire anche sbloccare le piccole grandi opere che le nostre comunità attendono da tempo, opere destinate ad avere un impatto diretto e positivo sulla vita dei cittadini, come un palazzetto dello sport, un centro anziani, una strada o il recupero dei tanti beni architettonici e storici che impreziosiscono la nostra penisola”. Parola di Delrio ai Comuni

Per poter vedersi confermate le risorse di Cantieri in Comune assegnate è necessario:
adottare la determina a contrarre entro il 30 aprile,
– sottoscrivere il disciplinare con il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti,
– disporre l’aggiudicazione provvisoria dell’opera entro il 31 agosto prossimo.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento