Valutazione dei ponti termici

La valutazione dei ponti termici è operazione essenziale per la corretta esecuzione della certificazione energetica degli edifici, oltreché, naturalmente, per controllare le prestazioni energetiche del manufatto edilizio, il rispetto della normativa e garantire comfort e salubrità agli utenti.

L’architetto Luca Raimondo, libero professionista che svolge da anni l’attività di certificatore energetico in diverse regioni italiane (Lombardia, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta ed Emilia Romagna) ha scritto per la casa editrice Maggioli il nuovo manuale La valutazione dei ponti termici, che presentiamo in anteprima ai nostri lettori.

La molla che mi ha spinto a scrivere questo libro sui ponti termici, spiega Raimondo, è la volontà di mettere a disposizione di altri tecnici la mia esperienza professionale svolta negli anni in questo campo ai fini della certificazione energetica, della redazione delle relazioni ai sensi della legge 10/91 s.m.i. e della più dettagliata valutazione termoigrometrica di progetto di nodi e dettagli costruttivi.

Cosa troveranno i lettori nel libro?

Ho voluto affrontare il problema della valutazione dei ponti termici a tutto tondo, ci spiega l’autore, partendo dalla definizione e inquadrando il tema nell’ambito del bilancio energetico dell’edificio e delle verifiche di legge, per affrontare in maniera compiuta il problema termoigrometrico, che può interessare il professionista in fase progettuale o di contenzioso, in seguito all’insorgenza dei fenomeni di muffa o di condensa.

Non manca, anzi è il cuore dell’opera, la parte più squisitamente pratica ed operativa per fornire ai colleghi certificatori energetici e ai progettisti uno strumento di facile consultazione con risposte complete, chiare ed esaurienti.

Ecco il motivo per cui troviamo nel libro la trattazione relativa agli strumenti di calcolo nella quale ampio spazio è dedicato alla modellazione agli elementi finiti attraverso il software open source Therm.

Si trovano anche consigli su come utilizzare correttamente gli atlanti gratuiti e sulla scelta degli strumenti di calcolo da adottare.

Non solo, conclude l’architetto Raimondo, nelle schede operative che chiudono il volume vengono riportati esempi di calcolo di ponti termici svolti “passo a passo”, comprendendo le strutture controterra e quelle verso spazi non riscaldati come, per citarne solo alcune, la connessione di una parete con solaio verso un locale non riscaldato, la connessione tra una parete e un serramento e quella di una parete con solaio su terreno.

La valutazione dei ponti termici

La valutazione dei ponti termici

Luca Raimondo, 2015, Maggioli Editore

La progettazione dell’involucro edilizio, inteso come il confine tra gli ambienti riscaldati e l’ambiente esterno, il terreno o altri ambienti non riscaldati, richiede un’attenta valutazione del comportamento termoigrometrico di ciascuna struttura e dei...

28,00 € 25,20 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento