Richieste di locazione

Tempo di vacanze di Pasqua, il weekend lungo è in dirittura d’arrivo, gli italiani si sposteranno per una mini-vacanza/fuga dal tran tran quotidiano? La risposta sembrerebbe essere affermativa, almeno osservando in controluce quello che emerge dai dati sulle richieste di case in affitto per il periodo pasquale.

Secondo le rilevazione di Rentitalia (portale di case vacanze e agriturismo) si sta registrando un cospicuo aumento delle richieste di locazioni per il week end pasquale, con un incremento dei contatti del 29% rispetto a un anno fa. Le mete più richieste dai viaggiatori sono le grandi città, con il 72% dei posti già occupati. La situazione delle prenotazioni al momento vede il 52% di prenotazioni in Nord Italia, il 49% di prenotazioni al centro e il 29% al sud.

Le mete più richieste per le “Easter Holidays” (dal 4 al 7 aprile) sono ovviamente le grandi città e i luoghi d’arte, con il 72% di posti già prenotati e un prezzo medio di 384 euro, mentre le destinazioni rurali hanno registrato il 45% di prenotazioni per un prezzo medio di 288 euro. Gli alloggi nelle località marittime per ora registrano solo il 38% di occupazione e un prezzo di 240 euro di media.

Leggi anche l’articolo Mercato immobiliare in Italia: prove di ripartenza?

La meta preferita dagli italiani? Si conferma la “città eterna”, Roma con l’80% dei posti già prenotati, mentre Milano è la più cara con i suoi 190 euro a notte. La città che ospiterà l’Expo a partire dal prossimo mese di maggio fa le prove generali per l’evento cardine del 2015,  precedendo nella classifica Firenze (158 euro a notte) e Venezia (144 euro a notte). Il Salento conferma la sua crescente capacità di attrazione turistica con due località prescelte viaggiatori, Gallipoli e Porto Cesareo.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento