Mercato immobiliare: per Nomisma i prezzi nel 2015 ancora giù

Ancora con il segno “meno” i prezzi di compravendita per il mercato immobiliare delle abitazioni in Italia per il 2015, ma la ripresa è dietro l’angolo e dopo un 2016 di “stallo”, i listini dovrebbero tornare a crescere a partire dal 2017.

Sono questi, in estrema sintesi, i dati emersi dalla presentazione a Milano del Rapporto 2015 sui prezzi delle case realizzato da Nomisma, la nota società indipendente di ricerca e consulenza economica per imprese, associazioni e pubbliche amministrazioni, a livello nazionale e internazionale.

Nel dettaglio, secondo Nomisma, nel corso del 2015 la variazione percentuale annuale media, calcolata sulle 13 maggiori città d’Italia, registrerà una flessione del -2,9%, recuperando fino a un +0,9% nel prossimo anno per poi raggiungere un +3% nel 2017.

Insomma, se la salita è ancora ripida, perlomeno si inizia a vedere la cima della montagna.

Esaminando i principali capoluoghi di provincia, quest’anno la maglia nera sarà indossata da Firenze con un -3,8% (nessuna variazione attesa nel 2016 e un timido +1,9% nel 2017). Sul podio delle performance peggiori fanno compagnia alla città toscana anche Roma (-3,4% quest’anno, +0,9% nel 2016 e +2,8%) e Cagliari e Padova a pari merito al terzo posto con un -3,2%.

Dall’altro lato della classifica, sempre comunque con valori negativi (diciamo, “meno” negativi) c’è Milano con un -1,6%, forse anche grazie al traino derivante dall’imminente EXPO 2015 e poi Bari (-2,2%) e Torino (-2,6%).

In proiezione, Nomisma prevede per il 2017 un generalizzato aumento dei prezzi delle abitazioni con Genova in testa (+3,9%), seguita da Catania e Torino con una variazione positiva per entrambe del +3,5%.

Città 2015 2016 2017
Bari -2,2 +0,4 +2,5
Bologna -3,0 +1,1 +3,0
Cagliari -3,2 +0,9 +3,2
Catania -3,0 +0,9 +3,5
Firenze -3,8 0,0 +1,9
Genova -3,0 +1,4 +3,9
Milano -1,6 +1,7 +3,5
Napoli -2,9 0,0 +2,1
Padova -3,2 +0,9 +3,6
Palermo -2,9 +0,5 +2,6
Roma -3,4 +0,8 +2,8
Torino -2,6 +1,1 +3,5
Venezia -2,7 +0,9 +3,3
Media -2,9 +0,9 +3,0

Previsione dei prezzi medi correnti delle abitazioni nel mercato immobiliare  – Fonte Nomisma

Le previsioni di Nomisma, in ogni caso, seguono le osservazioni dell’OMI che ha finalmente registrato nell’anno passato un aumento del numero delle compravendite con una crescita consolidata su base annua del +3,6% rispetto al 2013 e con un dato relativo al solo terzo trimestre che ha segnato un eccezionale +7,1%.

Stima immobiliare

Stima immobiliare

Moncelli Massimo, 2015, Maggioli Editore

L’estimo immobiliare ha subito negli ultimi anni una profonda trasformazione e un conseguente rinnovamento, dovuto soprattutto alla diffusione degli Standard internazionali di valutazione che hanno imposto un’accelerazione al sistema, anche se contenuto al...

32,00 € 28,80 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento