Via, Vas e Aia, aggiornata la legge in Toscana

E’ stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana del 22 febbraio 2012, n. 7 la legge regionale Toscana n. 6/2012 che aggiorna il procedimenti di Via, Vas e Aia, modificando la legge n. 1/2005.

La nuova normativa prevede che nell’avvio del procedimento di Via, la decorrenza dei termini parta dal deposito dell’istanza.

Secondo i nuovi aggiornamenti il provvedimento conclusivo del procedimento di VIA può sostituire gli altri atti di assenso di carattere ambientale, mentre le determinazioni e l’eventuale dissenso dei soggetti competenti per tali atti possono essere acquisite tramite conferenza di servizi istruttoria, avendo solamente carattere istruttorio.
 
Con la legge n.6/2012 la Regione vuole eliminare le duplicazioni di procedure e contenuti tra la Valutazione Ambientale Strategica e la Valutaizone di Impatto Ambientale per rendere più semplice e veloce l’espletamento degli adempimenti amministrativi e a snellire l’iter procedurale. 

Inoltre stabilisce che il Nurv, Nucleo unificato regionale di valutazione, è un organismo tecnico di supporto alla Giunta regionale per le attività di valutazione nell’ambito dei processi di formazione dei piani e programmi, per il monitoraggio e la verifica degli investimenti pubblici.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento