Geometri

Un’ulteriore modalità di pagamento online per gli importi della contribuzione 2015: è la possibilità che si concretizza dinnanzi ai geometri liberi professionisti quest’anno. La CIPAG, Cassa di previdenza ed assistenza previdenziale dei geometri liberi professionisti, ha infatti stabilito che tale pagamento potrà essere effettuato attraverso un sistema di rate che si snoderà tra il settembre 2015 e il giugno 2016, per un totale di 10 rate.

Ad annunciarlo è una circolare della CIPAG stessa: di fronte ai geometri iscritti obbligatori si palesano quindi due strade per quello che riguarda le modalità di pagamento:
– Da una parte la via ordinaria mediante modello F24. Può essere effettuata in unica soluzione oppure a rate con medesime scadenze e modalità previste per i versamenti relativi a UNICO PF 2015 con la possibilità di compensazione dei crediti erariali).
– Dall’altro lato la modalità dilazionata in dieci rate. Quest’ultima costituisce appunto la novità introdotta dalla CIPAG: deve essere attivata sul Portale dei pagamenti e per utilizzare il servizio il professionista è tenuto ad anticipare sull’apposita area del sito CIPAG i dati reddituali da dichiarare nel modello UNICO PF 2015 – Quadro RR (da presentarsi in ogni caso entro la scadenza prevista). In questa maniera saranno generati i 10 pagamenti rateizzati che dovranno essere saldati dal settembre 2015 al giugno 2016. I versamenti dovranno essere eseguiti a mezzo bollettino di incasso postale domiciliato, oppure con carta di credito. Va detto che l’utilizzo di questa agevolazione rateale esclude la possibilità di compensare i crediti nei confronti dell’erario con i contributi da versare alla cassa di previdenza.

L’aspetto della compensazione costituisce una delle grandi differenze tra le due modalità di pagamento dei contributi: la via ordinaria infatti presenta la possibilità di compensazione.

Ma ecco le scadenze e gli elementi basilari che devono assolutamente essere conosciuti da coloro che decidano di optare per la modalità di rateizzazione CIPAG:
– Il termine per attivare tale regime di pagamento sul Portale dei pagamenti scade il 16 luglio (scadenza differita rispetto a quella ordinaria del 16 giugno): tuttavia viene segnalata una ulteriore deadline (questa improrogabile) collocata sul calendario al 20 di agosto.
Verrà applicata una maggiorazione dello 0,4% per attivazioni avvenute dopo la scadenza ordinaria.
– La rateizzazione avverrà in 10 rate con applicazione di un interesse su base annua del 4% (prima rata a settembre 2015, ultima rata a giugno 2016).

In allegato alla circolare della CIPAG sono presenti alcuni esempi pratici relativi alla adesione alla nuova tipologia di versamento contributi: nel caso di un giovane geometra con un reddito di 10mila euro e un volume di affari di 13mila euro, le dieci rate saranno di 423,18 euro, con interessi complessivi applicati di 75,22 euro.

Nel caso invece di un professionista con un reddito di 30mila euro e un fatturato di 50mila euro le dieci rate ammonteranno a 635,08 euro, con interessi totali assestati a 112,86 euro.

GUIDA ALLA PROFESSIONE DI GEOMETRA

GUIDA ALLA PROFESSIONE DI GEOMETRA

Emilio Niglis De Lutiis, 2016, Maggioli Editore

Il manuale, utile supporto per la preparazione ottimale agli esami di Stato per l’abilitazione alla professione, è anche un utile strumento di consul- tazione per la pratica professionale, trattando le varie competenze del geometra...

39,00 € 35,10 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

1 COMMENTO

Scrivi un commento