Processo civile telematico: video tutorial sul deposito degli atti

Come predisporre e depositare telematicamente la busta contenente l’elaborato peritale redatto dal CTU nell’ambito del processo civile telematico (obbligo in vigore dal 30 giugno dello scorso anno)?

Finalmente la procedura è stata analizzata e spiegata passo per passo in un video tutorial preparato dagli avvocati Alessandro Graziani e Andrea Pontecorvo in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma e che è visibile su Youtube a questo link e direttamente qui sotto.

Il video illustra tramite slide di sintesi e relativo commento audio tutto ciò che un professionista tecnico che svolga attività di CTU press oil tribunal deve sapere per il corretto deposito telematico degli atti peritali attraverso la procedura del nuovo processo civile telematico.

Il video esamina tutti i passaggi, compresi i prerequisiti (ad esempio l’iscrizione al ReGIndE, il registro nazionale degli indirizzi elettronici) e anche gli aspetti pratici e operativi. Per ogni operazione viene illustrato il singolo passaggio con l’illustrazione del relativo passaggio nel software online dove caricare i propri elaborati.

Il videotutorial è stato realizzato mediante l’impiego di un software redattore per il quale esiste una convenzione con il Consiglio nazionale degli Ingegneri. I dettagli delle convenzioni per la firma digitale e per il processo civile telematico si possono scaricare dalla pagina dedicata predisposta sul sito del CNI.

Invitiamo tutti i CTU non iscritti all’ordine degli Ingegneri a informarsi presso il proprio ordine o collegio di appartenenza per conoscere eventuali convenzioni stipulate con il medesimo fornitore di servizi o con altri soggetti.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

1 COMMENTO

Scrivi un commento