Altopiano di Poirino: qui sono localizzate le Fornaci Ballatore, Carena e Mosso che hanno dato vita al network “Fornaci del Pianalto”, per fare rete, operare cioè in sintonia di intenti per crescere e favorire al contempo lo sviluppo armonico del territorio.

Le tre Fornaci sono complementari poiché offrono prodotti adatti alla costruzione delle strutture degli edifici (Fornace Carena), alla loro copertura (Fornace Mosso), nonché alla loro finitura con rivestimenti che soddisfano i gusti più svariati (Fornace Ballatore).

Due sono le caratteristiche che le accomunano. Innanzitutto la materia prima. Il vocabolario Treccani definisce il pianalto come:tratto residuo di una pianura pedemontana formatasi per deposizione di materiale fluvioglaciale, sul quale, nei periodi che seguirono le due prime fasi glaciali, divagarono a lungo le correnti fluviali incidendovi dei solchi”.

La qualità specifica della materia prima di questi luoghi, risiede in una miscela di argille composta fra l’altro di silice, allumina e ossidi di ferro; questi ultimi conferiscono al prodotto, una volta cotto, l’inconfondibile colore rosso, robustezza senza pari – confrontata ad altre argille – ed una particolare resistenza al gelo.

In secondo luogo, le Fornaci vantano tutte una lunghissima esperienza – Carena e Mosso sono aziende ultracentenarie – e tutte e tre le aziende sono gestite dalle relative famiglie fondatrici.
Pertanto il cliente può avvalersi del pregio di interloquire direttamente, oltre che con il personale commerciale, anche con i titolari. Un aspetto, quest’ultimo, che da garanzia della serietà e della bontà delle Fornaci e che permette di instaurare un rapporto cliente-fornitore ad alto valore aggiunto.

Il segreto e la forza delle Fornaci del Pianalto è però il legame al territorio che le ospita; territorio per cui nutrono esemplare rispetto.  I loro, sono prodotti del territorio per il territorio. Le Fornaci del Pianalto operano investendo in innovazione e ricerca per soddisfare nel migliore dei modi le richieste del mercato. Offrono da sempre prodotti in laterizio di alta qualità e conformi alle attuali normative di settore ricorrendo ad una produzione a km 0 particolarmente attenta alle esigenze delle aziende e rispettosa dell’ambiente.

L’intero processo produttivo rispetta le linee guida dell’eco-compatibilità: l’estrazione dell’argilla avviene in cave che una volta esaurite sono oggetto di conversione in oasi naturalistiche oppure restituite all’agricoltura, ed i laterizi stessi, non contendo alcun rifiuto industriale nella miscela d’impasto risultano eco-compatibili sia nella fase d’utilizzo che a fine ciclo-vita.

Serietà, Qualità e Tradizione si sposano quindi in questa ‘alleanza’ che ha le sue radici nel cuore del Piemonte e che lavora con grande impegno e fiducia, per la sua crescita.

Per informazioni: www.fornacidelpianalto.it oppure

Fornace Ballatore Giuseppe di Ballatore Mauro & C. snc
Strada Vecchia per Chieri, 65
14019, Villanova d’Asti (AT)
Tel. +39 0141 946267/8
www.ballatore.it
info@ballatore.it

Fornace Laterizi Carena Srl
Via Camporelle 50
10020, Cambiano (TO)
Tel. +39 011 9440127
www.carenaspa.com
fornacecarena@fornacecarena.it

Fornace Mosso Paolo Srl
Via Asti 15
10026, Santena (TO)
Tel. +39 011 9492531
www.fornacemosso.it
info@fornacemosso.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento