Bonifica amianto

Il peso e l’importanza di un dialogo aperto tra operatori del settore, attori pubblici e lavoratori nello sviluppo e nella diffusione di una sempre più profonda ed accurata cultura della sicurezza in ambito lavorativo rivestono un ruolo fondamentale nell’odierna temperie storica. In questo senso proprio il dialogo, in unione all’aspetto fondamentale della formazione, costituiscono l’aspetto preponderante all’interno di qualsiasi tentativo di spingere un po’ più in avanti i margini di miglioramento nel settore della sicurezza sul lavoro in Italia.

In questa direzione uno strumento fondamentale nell’innalzare le performance di sicurezza all’interno delle aziende è certamente il processo di valutazione dei rischi: quest’ultima attività rappresenta la premessa di partenza nella gestione aziendale della sicurezza all’interno di una azienda più o meno grande. Nell’ambito dei temi che si inseriscono nel processo di valutazione del rischio grande rilievo si focalizza sull’aspetto della movimentazione manuale dei carichi: questa infatti viene a costituire un rischio trasversale che è praticamente insito in tutte le attività manifatturiere.

Per approfondire il tema della sicurezza leggi l’articolo Sicurezza sul lavoro: anche quest’anno sconti sul premio INAIL.

Sono infatti moltissime le imprese con mansioni specifiche che espongono una parte del personale al rischio determinato dalla movimentazione manuale carichi o ai movimenti ripetitivi. In tale direzione esiste uno strumento capace di approfondire e scandagliare alcuni aspetti puntuali relativi all’elaborazione del documento, in particolare quelli legati alla movimentazione di particolari carichi e dei movimenti ripetuti: si tratta della Guida alla movimentazione manuale dei carichi, un volume redatto dall’Ing. Andrea Taddei ed edito da Maggioli Editore.

Il volume, dopo la trattazione classica del metodo di valutazione secondo le norme ISO, propone alcune esperienze concrete per consentire al lettore di comprendere come applicare le normative nei casi reali: dall’operaia in pelletteria alla cassiera in un supermercato transitando per il telefonista in un call center.

L’ingegner Andrea Taddei (libero professionista nel settore chimico ed esperto di impiantistica energetica, tutela ambientale e sicurezza nell’ambiente di lavoro) illustra la tematica attraverso una scansione semplice ed allo stesso tempo approfondita, soffermandosi in primo luogo sulla movimentazione manuale dei carichi in tutti i suoi aspetti (dalle verifiche preliminari ai alla formazione per il personale) e successivamente sul trascinamento dei carichi e sui movimenti ripetuti. Ogni capitolo è accompagnato da una scheda relativa alla giurisprudenza sul tema.

Il volume è certamente diretto ai consulenti per la sicurezza ma non soltanto: anche gli imprenditori infatti avranno la possibilità di ricevere suggerimenti dal testo che si configura a tutti gli effetti alla stregua di un manuale pratico con il preciso scopo di supportare proprio il datore di lavoro nel momento più cruciale  della gestione aziendale: ovvero quello in cui si prendono le decisioni.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento