Bonus ristrutturazioni

Le indiscrezioni si accavallano, ma la programmazione è praticamente certa: Ecobonus e Detrazione 50% per le ristrutturazioni saranno prorogati anche per tutto il 2015. La stabilizzazione (almeno per l’intero prossimo anno) delle due misure sarà contenuta nella legge di Stabilità che sarà approvata in Parlamento entro la fine di ottobre. Alle parole del ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi di qualche giorno fa (“Il bonus per le ristrutturazioni e la riqualificazione energetica delle abitazioni sarà confermato con la Legge di Stabilità”) si sono aggiunte ulteriori conferme dai corridoi di Roma. Le richieste del ministro delle Infrastrutture sarebbero pertanto state recepite in maniera totale, con evidente soddisfazione anche delle associazioni di categoria del comparto edilizio.

Ecobonus: la conferma era già nell’aria
L’Ecobonus, ovvero la detrazione del 65% per i lavori inerenti alla riqualificazione energetica degli edifici, era già stato messo in cima alla lista delle priorità dal premier Matteo Renzi un paio di mesi fa, nell’ottica di un incentivo strutturale per un sempre maggiore risparmio energetico ed un sempre più ampio rendimento termico delle abitazioni (la famosa linea Realacci). Il tema della riqualificazione energetica deve rivestire un ruolo centrale in una prospettiva di progresso nel nostro paese, secondo l’attuale inquilino di Palazzo Chigi: pertanto al conferma di tale bonus non risulta sorprendente.

Ma come funziona l’Ecobonus? E come si fa ad usufruirne? Scoprilo nella Pagina speciale preparata dalla redazione di Ediltecnico.it

Detrazione 50% ristrutturazioni: la sorpresa positiva
Maggiore clamore invece emana dalla (ormai certa) proroga del bonus ristrutturazioni: la detrazione del 50% delle spese sostenute per le operazioni di ristrutturazione e manutenzione straordinaria delle abitazioni aveva certamente contribuito a dare la scossa ad un mercato fermo: il dubbio che aleggiava in merito era quello della difficoltà da parte della compagine governativa di trovare le coperture economiche per finanziare la misura. Problema che si sarebbe risolto: troppo importante la misura per restituire inerzia positiva ad un comparto, quello edilizio, messo in ginocchio dalla crisi.

Per tutte le informazioni in materia consulta la Pagina speciale Detrazioni 50% per le ristrutturazioni.

Negli scorsi giorni il Ministro Lupi aveva affermato che “questo provvedimento è uno dei pochi che ha funzionato, poiché ha messo in moto 29-30 miliardi di euro”. Non resta che attendere l’approvazione della legge di Stabilità: ma un piccolo passo in avanti per contribuire a risollevare il settore sembrerebbe essere stato fatto.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento