Al giorno d’oggi, per ogni azienda, è diventato sempre più difficile confermarsi ogni anno ai vertici mondiali del mercato delle macchine movimento terra, ma lo è ancora di più per quei marchi che vogliono portare avanti una politica commerciale strettamente legata a famiglia e tradizioni.

Tra i primi 4 produttori del mondo del settore però, c’è un’azienda inglese che, da quasi 60 anni, viene portata avanti con successo sempre dalla stessa famiglia, stiamo parlando della JCB.

Qui Anthony Bamford continua a seguire le orme del padre Joseph Cyril Bamford, che fondò  l’azienda nel 1945 nella contea di Staffordshire.

Le macchine JCB rappresentano al meglio la mission della famiglia, ovvero “… far crescere la nostra società fornendo soluzioni e prodotti innovativi di grande impatto e ad alta prestazione per soddisfare tutti i bisogni dei nostri clienti …”.

Un esempio lampante di questa filosofia sono tutti i miniescavatori JCB.

Straordinaria è la gamma ZTS, comprendente miniescavatori a giro sagoma posteriore con capacità di trasporto compresa tra le 2,6 e le 4,7 tonnellate. I modelli 8025, 8030 e 8035 ZTS sono minuziosamente progettati a seconda del diagramma di scavo, così da poter avere maggiori prestazioni, ma allo stesso tempo più stabilità e sicurezza, inoltre, dispongono di motori di traslazione a due velocità, di una fantastica forza di traino e di una superba trazione.

I modelli 8040 e 8045 della gamma ZTS, richiedenti un po’ più di potenza, montano un motore da 34 kw che permette a queste macchine movimento terra di essere tra le più potenti nella categoria dei miniescavatori; questa potenza permette straordinarie performance a livello di scavo e attraverso l’impianto idraulico Load-sensing gli 8040 e 8045 garantiscono un’incredibile forza strappo e velocità di traslazione.

Miniescavatore JCB
La gamma ZTS di JCB comprende miniescavatori a giro sagoma posteriore con capacità di trasporto compresa tra le 2,6 e le 4,7 tonnellate

Così come quelli meno potenti, anche in questi due modelli la stabilità rappresenta uno dei punti centrali: è questa infatti che gioca un ruolo centrale, dove peso e dimensioni della torretta e del carro sono stati studiati per arrivare al massimo delle prestazioni, permettendo ai cingoli facili manovre, ma senza mai perdere di vista controllo e sicurezza sia in senso trasversale che longitudinale. Oltre curare la parte tecnica JCB. si preoccupa anche del confort del conducente; si dà il caso infatti che tutti i modelli citati abbiano una cabina dotata di eleganza e spaziosità, la quale permette una visuale completa a 360°, in grado di attutire rumori e le fastidiose vibrazioni.

Scegli la serietà JBC su AutoScout24 Trucks .

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento