Cartongesso

Come si affrontano le problematiche relative alle opere in cartongesso? E che importanza riveste questo materiale da costruzione nell’attuale panorama dell’edilizia? Questi ed altri rilevanti interrogativi trovano esaurienti risposte all’interno del volume Tecnologia e tecnica del cartongesso – Dalla progettazione alla posa in opera edito da Maggioli Editore.

Il volume (che rientra a pieno titolo nella collana “Progettazione Tecniche e Materiali”) si configura come una guida tecnica ed operativa alla progettazione ed esecuzione di opere in cartongesso, ed è articolato in dieci aree tematiche che prendono la forma di dieci diversi capitoli. Gli autori sono Mario Capobianco, ingegnere civile e ambientale, esperto di progettazione strutturale per opere civili e industriali e Rosa Nardacchione, ingegnere edile e libero professionista nel settore della progettazione architettonica e strutturale. Per approfondire ed osservare più da vicino i contenuti del volume abbiamo raggiunto i due autori per una rapida intervista.

Ediltecnico: In che maniera si inserisce il cartongesso tra i materiali costruttivi utilizzati oggi?

Mario Capobianco: Riveste un ruolo certamente importante: i sistemi costruttivi a secco consentono di realizzare manufatti ad elevato contenuto tecnologico e di semplice realizzazione, permettendo una grande variabilità e versatilità in fase di progettazione e montaggio. Il cartongesso possiede infatti innumerevoli proprietà e varietà: elementi che all’interno del volume vengono accuratamente catalogati.

E.: A chi potrebbe essere utile il volume?

Rosa Nardacchione: Questo volume riveste sicuramente utilità anche come elemento complementare al lavoro quotidiano di installatori e progettisti. La descrizione delle caratteristiche tecnologiche, delle modalità di messa in opera e delle prestazioni conducono alla scelta consapevole del giusto pannello, partendo dal contesto in cui quest’ultimo deve essere installato e analizzando le prestazioni attese.

E.: Il cartongesso possiede interessanti caratteristiche anche da un punto di vista ecologico?

M.C.: L’aspetto ecologico riveste un ruolo fondamentale e di grande attualità con riferimento alle opere in cartongesso. Le potenzialità del riciclo di questo materiale sono altissime: e tale caratteristica è davvero importante se si tiene conto dell’impegno assunto dai paesi appartenenti alla Comunità Europea di raggiungere, entro il 2020, tra i vari obiettivi, anche quello di riutilizzare il 70% dei rifiuti prodotti. Al momento in Italia siamo fermi al 15%: la strada è ancora lunga.

E.: L’ultimo capitolo del libro possiede una caratteristica particolare (e molto operativa): ce ne vuole parlare?

R.N.: La progettazione inerente alle opere in cartongesso si articola essenzialmente in 3 fasi: analisi e valutazione dei carichi, determinazione dello stato di sollecitazione e, infine, verifica degli elementi strutturali. In questa direzione l’ultimo capitolo del volume è dedicato alla progettazione e alla verifica di una struttura realizzata interamente in cartongesso, con orditura metallica portante e pannelli di rivestimento: a completare tale descrizione sono presenti mappe a colori attraverso le quali è possibile comprendere in che modo si comporta nella realtà una struttura di questo tipo sotto l’azione di carichi statici e dinamici. Strumenti molto utili per comprendere meglio le dinamiche della progettazione delle opere in cartongesso.

 

Tecnologia e tecnica del cartongesso

Tecnologia e tecnica del cartongesso

Capobianco Mario, Nardacchione Rosa, 2014, Maggioli Editore

Il volume è una guida tecnico-pratica che accompagna alla scelta, alla progettazione e alla posa in opera dei sistemi costruttivi a secco, costituiti da lastre in gesso rivestito e struttura metallica portante. I sistemi costruttivi a secco permettono di realizzare...

32,00 € 28,80 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

5 Commenti

  1. Buonasera a Voi tutti,

    in qualità di coautore del presente volume ringrazio di cuore per i Vs commenti che io ritengo sempre preziosi e che riescono a darmi quella spinta necessaria a migliorare sempre più e ad offrire il massimo, mettendo a disposizione le mie competenze ed esperienze, sempre.

    Grazie ancora di cuore.

    Mario Capobianco

Scrivi un commento