IVA agevolata in edilizia

A proposito dell’importante tema dell’IVA agevolata in edilizia: non bisogna dimenticare che gli interventi e le opere edilizie che si pongono l’obiettivo virtuoso del recupero del patrimonio edilizio di carattere residenziale sono soggetti ad un’aliquota IVA agevolata, inferiore a quella ordinaria e pari al 10%.

Si tratta di una misura che è divenuta stabile nel tempo, dopo essere stata inserita come straordinaria per un breve lasso di tempo nel nostro ordinamento: per una panoramica ad ampio raggio su tutta l’estensione del tema consulta la Pagina speciale di Ediltecnico.

Innanzitutto occorre sottolineare che l’aliquota agevolata dell’IVA si applica al pagamento dei lavori relativi a interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria realizzati su edifici privati a carattere abitativo. Oltre a queste tipologie di lavori, usufruiscono della specifica agevolazione anche gli interventi di restauro e risanamento conservativo.

Per un focus agile ed operativo orientato su professionisti e cittadini Ediltecnico propone l’e-book Iva in edilizia: come applicarla nella sua versione aggiornata alla Legge di Stabilità 2016.

Ma in quale modo è possibile usufruire di questa sorta di incentivo? Ecco 3 concetti chiave che non si possono non sapere in merito.

1. In prima istanza l’impresa che effettua i lavori edili deve richiedere al committente (il cliente) una dichiarazione (autodichiarazione) con la quale quest’ultimo si assume la responsabilità per l’aliquota IVA ridotta applicata (ne esistono varie tipologie, eccone una serie)

2. La dichiarazione richiesta non esonera completamente l’impresa da una eventuale contestazione sollevata dell’Amministrazione finanziaria: tuttavia questa dichiarazione può essere utile all’impresa nell’accertarsi che il fabbricato su cui si effettuano i lavori abbia effettivamente una destinazione abitativa.

3. L’impresa non può addurre rifiuti all’applicazione di tale aliquota IVA: esiste spesso una certa disinformazione a riguardo, ed è pertanto compito del cliente/committente essere correttamente informato della presenza di questa possibilità, rendere edotti gli altri in materia e chiederne conseguentemente la congrua applicazione.

Il pratico Prontuario sull’applicazione dell’IVA agevolata per i lavori edilizi in formato digitale con 250 casi pratici risolti sia per l’aliquota 10% che per quella 4% è da oggi disponibile sullo store online di Maggioli Editore.

Per chi desidera, a un prezzo speciale, è possibile avere entrambi gli ebook (Guida all’applicazione e Prontuario di casi risolti) a un prezzo speciale.

Prontuario operativo per l'IVA agevolata in edilizia

Prontuario operativo per l'IVA agevolata in edilizia

L. De Simone, 2016, Maggioli Editore
L'ebook offre una raccolta completa di 250 casi pratici e quesiti risolti relativi all'applicazione dell'IVA agevolata in edilizia per l'acquisto di immobili, box auto, lavori di manutenzione e ristrutturazione e per l'abbattimento delle barriere architettoniche. L'opera è...

12,90 € 10,96 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Iva in edilizia: come applicarla

Iva in edilizia: come applicarla

Lisa De Simone, 2016, Maggioli Editore

Questo ebook affronta in modo operativo le problematiche relative alla gestione dell'IVA nel mondo dell'edilizia e degli immobili,Oltre al commento delle singole fattispecie è presente, per maggiore supporto pratico, una sezione di casi risolti. L'esposizione viene...

12,90 € 9,90 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

4 Commenti

  1. Devo eseguire dei lavori di “stabilizzazione geologica” mediante palificazione e ancoraggio di un immobile ad “uso commerciale” che è posizioneato su un fronte stradale, in parte provinciale e in pasrte comunale, e che in seguido ad una “bomba d’acqua” del 22.07.2014 parte della scarpata è franata. Vorrei sapere se in quaesto caso posso usufruire dell’Iva agevolata al 4%-10% da parte della ditta geologica. Grazie

  2. Buon giorno,
    sto ristrutturando una casa di mia proprietà.
    Nel frattempo mi sono sposata e io e mio marito andremo ad abitare in questa casa.
    Ci hanno detto che anche mio marito può usufruire delle detrazioni al 50%.
    Il mio dubbio è sull’iva… in quanto nel permesso di costruire c’è solo il mio nominativo. Può usufruire anche lui dell’agevolazione iva al 10%?
    Attendo una vostra cortese risposta.
    Saluti
    Claudia

  3. Salve, avendo una cila (manutenzione straordinaria) è possibile acquistare il materiale con l’iva agevolata al 10% da parte del committente.

Scrivi un commento