Cambiano i criteri per l’accreditamento dei tecnici certificatori energetici in Emilia-Romagna. Con la delibera della giunta regionale n. 453 dello scorso 7 aprile 2014, infatti, sono stati ridefiniti i titoli di studio necessari per diventare certificatori energetici degli edifici, rendendoli coerenti con quanto disposto dal decreto del Presidente della Repubblica n. 75/2013 (leggi l’analisi del DPR 75/2013 realizzata dall’ing. Enrico Ninarello).

Le modifiche apportate dalla DGR n. 453/2014 Emilia-Romagna modifica sia la durata sia i contenuti dei corsi che i professionisti devono seguire per essere accreditati come certificatori energetici. Non solo, la deliberazione aggiorna anche le modalità con le quali gli APE vanno trasmessi e la registrazione obbligatoria al sistema SACE, il Sistema di Accreditamento Certificazione Energetica (leggi anche l’articolo sui requisiti essenziali per diventare certificatori energetici).

Sulla durata del corso e sui contenuti, in particolare, la delibera dispone che il percorso formativo per il certificatore energetico in edilizia deve avere una durata complessiva di 80 ore, composto da 68 ore di lezione e 12 ore di project work con verifica finale.

Sul project work, in particolare, vengono specificate delle prove pratiche obbligatorie, che prevedono l’impiego degli strumenti informatici posti a riferimento dalla normativa nazionale e predisposti dal CTI per la certificazione energetica di edifici esistenti e di nuova costruzione

Inoltre, viene prevista nel corso anche una prova di diagnosi energetica di un edificio esistente per la individuazione delle soluzioni ottimali per la riqualificazione energetica e l’analisi tecnico-economica degli investimenti.

Le attività formative e di project work potranno essere realizzate anche con modalità FAD/E-learning.

Ricordiamo che al sistema SACE sono accreditati oltre 7.500 certificatori energetici (per la maggior parte persone fisiche), che hanno provveduto alla registrazione di oltre 529.000 attestati di prestazione energetica rilasciati.

Leggi anche le istruzioni per la compilazione e l’invio della richiesta di iscrizione all’elenco dei soggetti certificatori energetici degli edifici della Regione Emilia-Romagna, aggiornate alla DGR n. 453/2014.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento