In programma martedì 20 maggio a Rimini (Corso D’augusto 97), il convegno Profire Progettazione antincendio e la nuova modulistica: cert.rei 2012. Sistemi e soluzioni per la protezione passiva dal fuoco strutturale e non strutturale. Esempi applicativi, un appuntamento imperdibile per chiunque in un costante aggiornamento – anche e soprattutto dal punto di vista normativo –  individui un ingrediente necessario al rigore professionale.

Organizzato dal Collegio dei Geometri e dei Geometri laureati della provincia di Rimini e primo di quattro incontri targati Profire in calendario per il 2014,  il seminario del 20 maggio, il cui gong d’inizio è previsto alle 14.00, offre ai partecipanti l’opportunità di incrementare i propri crediti formativi grazie al confronto con esperti del settore di provata competenza. Ossia l’ingegnere Michele Chiarato, responsabile della divisione per la protezione dal fuoco di Edilteco, l’ingegnere Thomas Ollapally, uomo di punta di Link Industries e l’ingegnere Michele Gianeselli, consulente alla sicurezza antincendio.

Alla luce della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto relativo alle appendici nazionali agli euro codici (secondo quanto stabilito dal DM 16 febbraio 2007 in riferimento all’allegato C “modalità per la classificazione in base ai risultati di calcoli”), i metodi di calcolo nazionali stabiliti dalle norme UNI 9502 9503 e 9504 in materia di resistenza al fuoco di prodotti e elementi costruttivi risultano obsoleti e ormai inutilizzabili.

Motivo per cui, con lo scopo di fornire le informazioni di base indispensabili per orientarsi nei meandri delle nuove normative, Profire ha pianificato quattro incontri in altrettante città – Rimini, Bari, Torino, Roma – focalizzati sul medesimo tema: Progettazione e la nuova modulistica: cert.rei 2012. Sistemi e soluzioni per la protezione passiva dal fuoco strutturale e non strutturale. Esempi applicativi.

Il primo convegno firmato dall’associazione e organizzato in collaborazione con il Collegio dei Geometri e dei Geometri laureati della provincia di Rimini è in calendario per martedì 20 maggio a partire dalle due del pomeriggio. Luogo deputato la sede del Collegio dei Geometri –  il civico 97 di corso D’Augusto – dove ad aprire i lavori sarà lo stesso  presidente Adriano Leardini.

In totale sintonia con la filosofia di vita promossa da Profire che tanto del puntuale confronto tra i diversi operatori del settore quanto della divulgazione di norme chiare e univoche ha fatto bandiera, il 20 maggio Edilteco manda in campo sulla riviera romagnola l’ingegnere Michele Chiarato che dell’azienda di San Felice sul Panaro, Modena, è responsabile della divisione antincendio.

Protagonista nell’ambito dei convegni targati Profire anche il 26 maggio a Bari, il 10 giugno a Torino e il 23 ottobre a Roma, l’ing. Chiarato, sempre abile nello sposare teoria, cultura legislativa e pratica, è pronto a guidare i partecipanti al seminario nel cammino tortuoso tracciato dalle nuove certificazioni europee in materia di sicurezza antincendio nonché a fornire esempi pratici di protezione passiva per mezzo di intonaci di ultima generazione. Leader internazionale nella produzione di malte alleggerite termoisolanti, pioniera nel  creare benessere e promuovere sicurezza, Edilteco si dimostra infatti al passo con i tempi anche nella tutela degli edifici in caso di incendio. Merito di una gamma di prodotti di alta qualità sempre più ampia che oggi, oltre a  Protherm Light, intonaco leggero studiato ad hoc per la protezione al fuoco degli elementi strutturali (forte di una formulazione chimica unica Protherm Light è certificato EN 13381), vanta due importanti novità: Protherm Heavy e Monokote MK-6HY, intonaco firmato Grace di presa rapida e elevata durabilità.

Ricordiamo che il Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della provincia di Rimini il 20 maggio rilascerà ai propri iscritti 4 crediti formativi professionali. A chi invece risulta nell’elenco dell’ex 818 saranno riconosciute 4 ore per l’aggiornamento obbligatorio dei professionisti del settore antincendio (art.7 del DM 5 agosto 2011). Per la consegna dell’attestato non sono ammesse assenze. Le relazioni dei docenti verranno distribuite ai partecipanti su supporto informatico.

Ecco in sintesi il programma della giornata:

14.00 Accoglienza e registrazione partecipanti

14.15 Inizio lavori

ADRIANO LEARDINI Presidente Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Rimini

Saluto di benvenuto

Ing. MICHELE GIANESELLI

• Gli euro codici strutturali

• Le curve naturali d’incendio

• Gli euro codici parte fuoco

• I parametri termo fisici dei sistemi protettivi

Ing. MICHELE CHIARATO

• Nuove certificazioni europee per i sistemi protettivi di strutture in

acciaio, calcestruzzo e miste EN 13381-3, EN 13381-4; EN 13381-5;

• Esempi pratici di protezione passiva con intonaci:

Ing. THOMAS OLLAPALLY

• Nuovi regolamenti di prevenzioni incendi (SCIA e modulistica)

• Controsoffitti.

• Attraversamenti di impianti e giunti EN 1366-3 e EN 1366-4;

• Esempi pratici di protezione passiva

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.pro-fire.org.

 

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento