Monti: per il rimborso degli aiuti di Stato alla Chiesa deve decidere la Ue
Monti: per il rimborso degli aiuti di Stato alla Chiesa deve decidere la Ue

Nuovo capitolo sul tema dell’esenzione Ici per gli immobili di proprietà della Chiesa sul territorio italiano. Ieri il presidente Monti ha spiegato che sarà di competenza dell’Europa e del Commissario Almunia decidere sulla possibilità che venga chiesto all’Italia il rimborso per gli aiuti di Stato che il nostro Paese ha garantito al Vaticano, tramite l’esenzione del pagamento della tassa sugli immobili di proprietà. “Se fosse stato un obbligo”, ha aggiunto il premier, “il rimborso sarebbe stato una bomba nucleare”.

 

Intanto la legge che prevede il pagamento Ici per gli immobili della Chiesa è in fase di ultimazione. Monti lo ha ribadito in conferenza stampa a Bruxelles, al termine dell’Ecofin, aggiungendo però di “non sapere ancora se la norma del ripristino Ici alla Chiesa sarà inserito nel decreto della riforma fiscale di venerdì prossimo”.

 

Come già anticipato da Ediltecnico.it, nello schema predisposto dal Governo, il ripristino del pagamento dell’Ici alla Chiesa si configurerebbe solo per gli edifici che svolgono attività commerciali, escludendo gli immobili destinate alle attività no profit.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento