Come accedere ai finanziamenti 2012 del fondo rotativo per Kyoto
Come accedere ai finanziamenti 2012 del fondo rotativo per Kyoto

Un meccanismo a sportello con una procedura semplice per erogare, da subito, 600 milioni di euro di finanziamenti per realizzare interventi di efficienza energetica nel settore edilizio e industriale, piccoli impianti ad alta efficienza per la produzione di elettricità, calore e freddo; impiegare fonti rinnovabili in impianti di piccola taglia (eolico, idroelettrico, solare termico, biomassa, fotovoltaico) e promuovere tecnologie innovative nel settore energetico.

 

Si tratta del Fondo Kyoto, denominato rotativo perché alimentato attraverso le rate di rimborso delle erogazioni concesse, presentato la scorsa settimana presso la Cassa Depositi e Prestiti alla presenza del Ministro dell’ambiente, Clini, e quello dello Sviluppo economico, Passera (vedi video della presentazione).

 

Possono accedere al Fondo cittadini, condomini, imprese (tra cui le ESCo – Energy Service Company), persone giuridiche private (comprese Associazioni e Fondazioni), soggetti pubblici

 

I finanziamenti
I finanziamenti sono a tasso agevolato (0,50% annuo) per una durata massima di 6 anni (15 per i soggetti pubblici), rimborsabili in rate semestrali. Le banche aderenti potranno concedere un finanziamento per la quota parte del costo totale del progetto che non è coperta dal finanziamento agevolato.

 

Accesso ai finanziamenti
Le domande di ammissione al finanziamento agevolato possono essere presentate dal 15° giorno successivo alla data di pubblicazione della Circolare Kyoto sulla Gazzetta Ufficiale. Il termine ultimo è il 135° giorno. Le domande devono essere compilate esclusivamente online, previo accreditamento all’interno di un’apposita sezione del sito di CDP (www.cassaddpp.it), nel quale è anche disponibile una “Guida alla compilazione della domanda di ammissione all’agevolazione”.
Il beneficiario deve quindi recarsi presso una delle banche aderenti alla Convenzione ABI-CDP, il cui elenco è disponibile sull’Applicativo web CDP (www.cassaddpp.it) per gli ulteriori adempimenti e la stipula del contratto di finanziamento.

 

Fondo per Kyoto, le tappe operative in sintesi
Dal 16 febbraio 2012
Sono stati attivati i supporti informativi per chi volesse accedere ai finanziamenti. Sono a disposizione un Numero Verde 800 098 754, un indirizzo di posta elettronica cdpkyoto@cassaddpp.it e una sezione dedicata del sito web della Cassa Deposti e Prestiti.

 

Dal 1° marzo 2012
Pubblicazione della Circolare Kyoto in Gazzetta Ufficiale

 

Dal 2 marzo 2012
Accreditamento dei beneficiari mediante applicativo web disponibile sul sito www.cassaddpp.it

 

Dal 16 marzo 2012
Presentazione delle domande di finanziamento agevolato on line mediante applicativo web disponibile sul sito www.cassaddpp.it

 

14 luglio 2012
Termine della presentazione delle domande di finanziamento agevolato

 

Ricordiamo che il Fondo Kyoto risale alla Finanziaria 2007 per finanziare la realizzazione di interventi in attuazione dei dettami del Protocollo di Kyoto (1997), il trattato internazionale che fissa le linee guida per la riduzione delle emissioni inquinanti responsabili del riscaldamento globale.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento