Nell’ambito della formazione obbligatoria per l’aggiornamento professionale degli Ingegneri, quali corsi svolti nel 2013 saranno riconosciuti ai professionisti? E ancora, nel caso di un ingegnere dipendente,  i corsi erogati dall’azienda di appartenenza possono essere conteggiati nel totale dell’aggiornamento ai fini della formazione obbligatoria? I CFP che si acquisiscono quest’anno sono validi anche per il 2015?

Sono queste alcune delle tante domande fatte dagli ingegneri sulla questione della formazione obbligatoria e dell’aggiornamento professionale, indirizzate all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma, che ha provveduto a rispondere a tutti con la consulenza di esperti. Di più. Le domande e le relative risposte sono poi state pubblicate online sul sito dell’Ordine consultabili da chiunque in una pagina dedicata.

Si tratta di decine di risposte ai dubbi più comuni degli Ingegneri, ma sono trattati argomenti e casi anche specifici e, per questo, molto interessanti per tutti gli ingegneri d’Italia alle prese con il “rebus” della formazione continua obbligatoria e con l’ottenimento dei CFP.

Per le aziende che intendono accreditarsi presso il Consiglio Nazionale degli Ingegneri o presso gli Ordini provinciali competenti, si ricorda che il CNI sta provvedendo a predisporre una piattaforma informatizzata per la gestione semplificata e uniforme dell’intero sistema di aggiornamento della competenza professionale, inclusi i procedimenti per l’inoltro dell’istanza di autorizzazione all’organizzazione di attività di formazione professionale continua di tipo non formale, frontale o a distanza, e della richiesta di assegnazione di CFP per specifiche attività formative.

Vai alla Pagina del sito dell’Ordine degli Ingegneri di Roma con le FAQ sulla Formazione Obbligatoria per gli Ingegneri

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento