Il Milleproroghe passa alla Camera, ecco le novità in edilizia

Il Senato ha dato il via libera al disegno di legge sulla Delega Fiscale, che contiene all’art. 2 la revisione del catasto dei fabbricati, attuando così la tanto attesa riforma del catasto. Il testo del DDL è passato al vaglio di Palazzo Madama praticamente senza modifiche, nella versione uscita dalle Commissioni e con solo una piccola modifica all’art. 14 relativo ai”giochi pubblici” (video slot, video poker e simili).

L’elemento di maggiore rilevanza per quanto riguarda la riforma del catasto sarà il passaggio dal numero dei vani alla superficie in metri quadri come parametro da utilizzare per la valutazione della rendita catastale (sul tema consulta anche la nostra Pagina Speciale sulla Determinazione della Rendita Catastale).

Scarica il testo sul DDL Delega Fiscale approvato dal Senato il 4 febbraio 2014 (formato .zip).

Ricordiamo i capisaldi della Riforma del Catasto:

1. Rendita catastale

2. Valore patrimoniale degli immobili

3. Federalismo catastale

4. Immobili storici

5. Commissioni censuarie

6. Stime dirette per le unità a destinazione speciale

Per approfondire ciascuno dei sei punti fondamentali della riforma del catasto si legga il post Nuovo Catasto: ecco i 6 punti fondamentali della riforma.

L’esame del testo ora passa alla Camera prima della sua definitiva approvazione.

 

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento