Il Consiglio nazionale del Notariato ha realizzato un nuovo studio sul tema della certificazione energetica e dell’attestato di prestazione energetica (il c.d. APE). Il documento segue il precedente sui casi in cui è necessario allegare l’attestato nei trasferimenti immobiliari (leggi in proposito Allegazione APE agli atti immobiliari, 10 chiarimenti dal Notariato).

Il nuovo testo dal titolo La certificazione energetica (dall’Attestato di Certificazione all’Attestato di Prestazione Energetica) è stato approvato dall’Area scientifica – Studi pubblicistici lo scorso 19 settembre e fornisce un quadro completo sui seguenti temi:

1. LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA: NORMATIVA, SCOPI E FUNZIONI
La normativa; l’adeguamento normativo alla direttiva 2010/31/UE; il rilascio dell’attestato di prestazione energetica a partire dal 6 giugno 2013; gli scopi; le funzioni.

2. L’OBBLIGO DI DOTAZIONE DELL’ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA
L’obbligo di dotazione; gli edifici da dotare di certificazione energetica a prescindere da un loro trasferimento o locazione (c.d. “presupposto oggettivo”); gli edifici da dotare di certificazione energetica in occasione del trasferimento e/o locazione (c.d. “presupposto contrattuale”).

3. L’OBBLIGO DI ALLEGAZIONE DELL’ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA
Gli atti traslativi a titolo oneroso; gli atti traslativi a titolo gratuito; i diritti oggetto di trasferimento; le parti comuni condominiali; gli atti esclusi; la locazione; i casi particolari; la sanzione per il caso di mancata allegazione; il ruolo del Notaio; l’allegazione dell’attestato di certificazione rilasciato prima del 6 giugno 2013; il riutilizzo di un attestato già allegato a precedente atto.

4. L’OBBLIGO DI CONSEGNA DELL’ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA
Sussistenza di un autonomo obbligo di consegna; le sanzioni.

5. ESCLUSIONI DALL’OBBLIGO DI DOTAZIONE E DALL’OBBLIGO DI ALLEGAZIONE
Le esclusioni per espressa previsione di legge e/o delle Linee Guida Nazionali per la certificazione energetica; le esclusioni per interpretazione sistematica della normativa vigente; gli immobili soggetti a vincolo culturale e paesaggistico.

6. LA DICHIARAZIONE DI RICEVUTA “INFORMATIVA”
Ambito applicativo dell’art. 6, comma 3, d.lgs. 192/2005 (… gli atti traslativi); ambito applicativo dell’art. 6, comma 3, d.lgs. 192/2005 (… il contratto di locazione); la clausola; sanzioni.

7. LA VALIDITÀ TEMPORALE DELL’ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA
Le condizioni di validità dell’attestato di prestazione energetica; certificazione energetica e libretti degli impianti; certificazione energetica e decadenza.

8. I SOGGETTI CERTIFICATORI
I certificatori abilitati; i requisiti di indipendenza e imparzialità; la disciplina in tema di certificazione; la disciplina regionale.

Clicca qui per scaricare lo studio 657-2013/C del Notariato

Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile consultare anche la nostra pagina speciale APE: Guida all’Attestato di Prestazione Energetica.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento