È stato presentato ieri dal Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare il documento  (in bozza) che illustra la strategia di adattamento ai cambiamenti climatici che il nostro Paese dovrà adottare per affrontare la sfida del climate change.

Secondo il rapporto dell’Agenzia europea per l’ambiente “nei prossimi decenni la regione Europea ed in particolare la regione del Mediterraneo dovrà far fronte ad impatti dei cambiamenti climatici particolarmente negativi, i quali, combinandosi agli effetti dovuti alle pressioni antropiche sulle risorse naturali, fanno della regione del Mediterraneo una delle aree più vulnerabili d’Europa”.

L’obiettivo principale della strategia nazionale di adattamento è elaborare una visione nazionale su come affrontare  n futuro gli impatti dei cambiamenti climatici e individuare un insieme di azioni per far fronte alle le variazioni climatiche e gli eventi meteorologici estremi in modo da ridurre al minimo i rischi, proteggere la salute e il benessere e i beni della popolazione e preservare il patrimonio naturale.

Scarica dal sito del MATTM la bozza della Strategia nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici 2013

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento