Maggioli Editore


TARES, IMU, IVA e Acconti: tutte le scadenze fino a dicembre 2013

TARES, IMU, IVA e Acconti: tutte le scadenze fino a dicembre 2013

La stangata sarà a carico soprattutto delle piccole imprese, ma il bimestre novembre-dicembre 2013 si preannuncia caldo per i contribuenti alle prese con un vero e proprio ingorgo fiscale, come lo ha ribattezzato la CGIA di Mestre, realizzando delle simulazioni su imprese tipo: tra aumento dell’IVA, rata IMU, TARES e acconti vari il salasso varia dagli 11.000 ai 54.000 euro per tipologia di attività.

Iniziamo con l’IMU. Verso la metà del prossimo mese di dicembre gli imprenditori saranno  chiamati al versamento della seconda rata IMU. Grazie alle disposizioni  introdotte nei giorni scorsi dal DDL sulla Legge di Stabilità 2014, già da quest’anno  possono dedurre dal reddito di impresa il 20% dell’IMU.

L’incremento dell’aliquota ordinaria IVA dal 21% al 22% è scattato il 1° ottobre  scorso. L’Erario riceverà i “benefici” di questo aumento a partire dal mese di novembre.

Infine la TARES. Di fatto, l’applicazione del nuovo tributo ambientale è stata posticipata a  fine anno. La normativa, infatti, ha stabilito che i Comuni possono decidere il  numero delle rate di versamento. La determinazione dell’ammontare complessivo  dovuto a titolo di TARES avverrà con l’ultima rata di dicembre, dalla quale saranno detratti gli importi effettuati in precedenza.

Ci sono poi gli acconti; da quest’anno gli acconti IRPEF, IRES e IRAP sono rincarati. Con il decreto legge del 28 giugno 2013 è stato stabilito che l’aumento dell’acconto IRPEF passa dal 99 al 100%. Questa misura rimarrà in  vigore anche per gli anni a venire. Solo per il 2013, l’aumento dell’acconto IRES sale dal 100 al 101%.

Ma andiamo con ordine e vediamo quali saranno le scadenze fiscali a cui saranno chiamati professionisti e imprese tra novembre e dicembre, secondo la tabella stilata dall’Ufficio Studi CGIA.

A novembre 2013 ben 13 scadenze fiscali

1. Versamento ritenute IRPEF dipendenti e collaboratori.

2. Versamento contributi previdenziali e assistenziali dipendenti e collaboratori.

3. Versamento terza rata contributi INPS su minimale per commercianti e artigiani.

4. Versamento liquidazione IVA Mese precedente.

5. Elenchi INTRASTAT contribuenti tenuti alla presentazione mensile.

6. Persone fisiche e società di persone: versamento seconda o unica rata acconto IRPEF, IRAP,INPS Artigiani e Commercianti eccedente il minimale. Soggetti IRES: versamento seconda o unica rata acconto IRES, IRAP.

7. Comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati contenuti nelle Dichiarazioni di Intento relative agli acquisti o prestazioni confluiti nella liquidazione IVA

8. Presentazione all’INPS del modello UNIEMENS da parte del Datore di lavoro.

9. Comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle operazioni IVA soggette  all’obbligo di emissione della fattura e di quelle non soggette all’obbligo di emissione si di importo  superiore a 3.600 euro.

10. Comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle operazioni IVA con operatori economici con sede in Paesi a fiscalità privilegiata; invio mensile relativo al mese precedente.

11. Comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi agli acquisti IVA da San Marino annotate nel mese precedente nei registri IVA

12. Comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle vendite nei confronti di turisti non europei, se ci si è avvalsi della facoltà di ricevere il pagamento in contanti a partire da 1.000 euro.

13. Minusvalenze di ammontare superiore a 50.000 euro, derivanti da operazioni su azioni o altri titoli negoziati: comunicazione all’Agenzia delle Entrate.

A dicembre 2013 altre 15 scadenze fiscali!

1. Versamento ritenute IRPEF dipendenti e collaboratori.

2. Versamento contributi previdenziali e assistenziali dipendenti e collaboratori.

3. Versamento acconto imposta sostitutiva su redditi da rivalutazione TFR.

4. Versamento liquidazione IVA Mese precedente.

5. TARES ultima rata e conguaglio (*)

6. Elenchi INTRASTAT contribuenti tenuti alla presentazione mensile.

7. Versamento seconda rata IMU.

8. Versamento acconto IVA.

9. Comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati contenuti nelle Dichiarazioni di Intento

relative agli acquisti o prestazioni confluiti nella liquidazione IVA

10. Presentazione all’INPS del modello UNIEMENS da parte del Datore di lavoro.

11. Regime trasparenza società di capitali: presentazione opzione/rinnovo per il regime.

12. Comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi ai soci e familiari dell’imprenditore che hanno ricevuto in godimento beni dell’impresa o effettuato finanziamenti o versamenti in conto capitale (pari o superiore a 3.600 euro) a favore dell’impresa

13. Comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle operazioni IVA con operatori economici con sede in Paesi a fiscalità privilegiata; invio mensile relativo al mese precedente.

14. Comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi agli acquisti IVA da San Marino annotate nel mese precedente nei registri IVA

15.Contribuenti soggetti Studi di Settore: comunicazione giustificazioni delle anomalie o scostamenti relativi Unico 2012.


Articolo pubblicato il 29/10/2013 in Fiscalità

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>



Archivio

Ultimi Articoli


tutti gli articoli in primo piano della redazione di Ediltecnico.it

Fiere ed Eventi

Video dal Web

Il Canale YouTube dei Progettisti seleziona i migliori video dalla rete: interviste, novità, prodotti e tecnologie per i Professionisti Tecnici

Triflex

News dal Network Tecnico




Colophon e ContattiPubblicità su questo sitoTermini e CondizioniElenco dei BloggerLink UtiliMappa del sito