Il Synfon è un sistema integrato ad alta efficienza in grado di produrre (in un processo continuo) gas di sintesi dalla pirolisi di biomasse legnose, alimentando con lo stesso gas un cogeneratore per la produzione di energia elettrica e termica. Il sistema di CPL CONCORDIA è stato ottimizzato per ottenere i massimi livelli di efficienza energetica, grazie anche ad una sofisticata taratura e ad una specifica gestione computerizzata di tutto il processo.

Il punto di forza di questo prodotto è la containerizzazione dell’impianto (cogeneratore – gasificatore – essiccatore). Synfon di CPL Concordia risponde a diverse necessità di produzione energetica, fornendo elettricità e calore per la selvicoltura, le segherie, gli allevamenti, le aziende agricole, le serre, gli agriturismi e il teleriscaldamento.

L’impianto è omologato per l’utilizzo di cippato di legna vergine con caratteristiche dimensionali G30-G50, con un’umidità massima del 15% e una componente massima di particelle fini del 30%.

Il cippato viene trasportato dagli essiccatoi al caricatore attraverso un sistema di coclee, l’intero processo è controllato da valvole elettriche che ne garantiscono la tenuta stagna. Queste valvole a loro volta sono controllare da un PLC e vengono automaticamente chiuse in caso di mancanza di corrente elettrica.

Tutte le apparecchiature si trovano all’interno di appositi box prefabbricati con strutture in acciaio e chiusure con pannelli sandwich, mentre il cippato è stoccato entro appositi contenitori con sistema di essiccatura ad aria calda. L’impianto di cogenerazione viene alimentato dalla combustione di 45 kg/ora di cippato secco con umidità inferiore al 10%.

Il processo di gasificazione presenta alcuni vantaggi rispetto alla combustione diretta, il più importante dei quali è la possibilità di bruciare il Syngas direttamente in motori a combustione interna. La gasificazione consente di ottenere un gas molto pulito; infatti, attraverso la produzione delle ceneri, il gas viene privato degli elementi problematici per la fase di combustione, quali ad esempio cloro e potassio. Il motore è coassiale ad un generatore elettrico, converte l’energia meccanica in corrente elettrica poi immessa in rete.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento