L’iscrizione al registro grandi impianti fotovoltaici non è cedibile a terzi. A chiarirlo con una nota è il GSE (Gestore dei servizi energetici), che ricorda come tale divieto sia inderogabile secondo quanto riportato dal comma 8, art. 8 del d.m. 5 maggio 2011 (il c.d. Quarto Conto Energia). “Dalla specifica finalità della norma”, continua la nota del GSE, “deriva anche l’incedibilità dell’impianto oggetto d’iscrizione, pena la decadenza della stessa”.

La cessione di grandi impianti fotovoltaici può avvenire solo in due casi specifici. Una volta che l’impianto è entrato in esercizio oppure nel momento in cui i lavori di realizzazione siano terminati e il Gestore di Rete ne abbia verificato con esito positivo l’effettiva conclusione, con ciò determinando la naturale fuoriuscita dal Registro

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento