Edilizia, al via a Caserta la Commissione per l’idoneità progettuale

E’ stata istituita presso il Comune di Caserta la Commissione per l’idoneità progettuale.

La norma  è stata approvata il 27 gennaio scorso dal Consiglio Regionale e trasferisce ai comuni le attività e le funzioni attualmente in capo al Genio Civile ed inerenti il rilascio delle autorizzazioni sismiche, tranne per le opere pubbliche o opere di edilizia private con altezza superiore ai 10 metri e 50 centimetri.

“La Commissione è stata prevista dalla legge regionale numero 1 del 2012 – ha spiegato il sindaco De Angelis – per superare la situazione di stallo in cui si trovano gli uffici del Genio Civile di Caserta, con migliaia di pratiche e progetti di edilizia privata in attesa di vidimazione rispetto alla prevenzione del rischio sismico”.

“L’intervento della Regione Campania – ha continuato De Angelis – è, a mio parere, un pregevole lavoro legislativo che va nella direzione della semplificazione e del rilancio economico. Così per semplificare la vita ai nostri cittadini e per rilanciare il settore edile, abbiamo bruciato i tempi – ha chiosato il sindaco – recependo rapidamente la norma, si pensi che è stata pubblicata solo una settimana fa sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania, e chiedendo sia l’autorizzazione ad istituire la commissione, sia emanando l’avviso per formare l’elenco dei professionisti da inserire nell’organismo”.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento