La Regione Emilia Romagna ha equiparato le definizioni di Attestato di Certificazione Energetica (ACE) e di Attestato di Prestazione Energetica (APE): a partire da lunedi 30 settembre gli attestati che la Regione rende disponibili in formato pdf, dopo la registrazione dei relativi dati e l’attribuzione del codice univoco di registrazione, devono riportare la denominazione di “Attestati di Prestazione Energetica”.

Le definizioni di ACE e APE risultano quindi equiparate (come previsto da una delibera di giunta del 26 settembre 2011) e rappresentano entrambe un documento rilasciato da un soggetto accreditato attestante la prestazione energetica di un edificio o di una unità immobiliare e i relativi valori vigenti a norma di legge, nonché valori di riferimento o classi energetiche che consentono ai cittadini di effettuarne la valutazione e il confronto.

L’attestato contiene i dati relativi ai principali parametri e caratteristiche energetiche ed è corredato da suggerimenti in merito agli interventi più significativi ed economicamente convenienti per il miglioramento della prestazione energetica.
Nella medesima delibera si prevedeva che l’indice di prestazione energetica e la relativa classe contenuti nell’attestato fossero riportati negli annunci commerciali di vendita di edifici o di singole unità immobiliari”.

La circolare ministeriale del 7 agosto conferma che rimangono per il momento invariati i contenuti sostanziali dell’Attestato e le metodologie di calcolo utilizzabili per la determinazione della prestazione energetica degli edifici previsti dalla disciplina regionale in materia. Il d.lgs. 192/2005 disponeva una loro revisione di cui siamo in attesa.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento