Il TAR Lazio chiede chiarimenti sul restauro del Colosseo
Il TAR Lazio chiede chiarimenti sul restauro del Colosseo

Nuovo capitolo nella vicenda del restauro dell’Anfiteatro Flavio. A seguito dell’intervento del Codacons e della Uil Beni culturali (leggi articolo), che sollecitavano l’intervento dell’Antitrust e della magistratura per indagare sull’accordo tra l’imprenditore Diego Della Valle e il Ministero dei beni culturali per la ‘sponsorizzazione’ dei lavori di restauro del Colosseo, il T.A.R. del Lazio ha emesso un’ordinanza con la richiesta a tutti gli attori coinvolti di depositare entro 30 giorni una serie di documenti.

 

Il Codacons fa sapere che “il consigliere delegato della I sezione del T.A.R., Roberto Politi, accogliendo l’istanza del Codacons, ha ordinato la produzione in giudizio dinanzi al tribunale amministrativo dei seguenti atti e documenti:
-verbali, anche di riunione e di incontro, note ed atti di istruttoria compiuti, che hanno condotto a ritenere le offerte “non appropriate”, comprensivi delle schede di valutazione dell’apposita Commissione esaminatrice (con curricula vitae dei componenti di quest’ultima), comprensivi delle “relazioni di progetto”;
-eventuali “approfondimenti” intercorsi con il soggetto promotore prodromici alla nota prot. n. 11975 del 30 dicembre 2010
– seconda offerta;
-nota prot. n. 247 del 10 gennaio 2011, con cui l’Ufficio legale del Ministero per i beni e le attività culturali ha espresso l’opportunità di approfondimenti in ordine all’offerta Tod’s;
-atti e documenti inviati ad AGCM di cui al parere prot. n. 76468/11;
-ogni ulteriore presupposta e/o conseguente nota, provvedimento, atto di istruttoria compiuto da AGCM, di cui al parere n. 76468/11;
-nota di convocazione precedente l’incontro del 12 gennaio 2011 del Ministro per i Beni e le attività culturali, il dott. Della Valle ed il dott. Cecchi;
-verbale di riunione all’esito del predetto incontro del 12 gennaio;
-ogni altro atto presupposto e/o successivo agli stessi”.

 

Fonte Ansa

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento