Il 15 luglio 2013 con l’apertura delle richieste per l’accesso diretto agli incentivi sul sito del GSE è stato finalmente reso completamente operativo il PortalTermico, il portale per l’attuazione del d.m. 28 dicembre 2012, noto come Conto Termico (per ulteriori dettagli consulta la Pagina Speciale Conto Termico).

Il portale è l’unico strumento che permette l’accesso al meccanismo d’incentivazione, gestito dal GSE, per gli interventi di incremento dell’efficienza energetica e di produzione di energia termica da fonti rinnovabili, che si siano conclusi a partire dal 3 gennaio 2013, data di entrata in vigore del decreto sul Conto Termico.

A seconda della categoria di appartenenza del Soggetto Responsabile e della tipologia di intervento si distinguono tre modalità di accesso agli incentivi:

1. accesso diretto (disponibile dal 15 luglio 2013 per Privati e Pubbliche Amministrazioni)

2. prenotazione degli incentivi (disponibile dal 17 giugno 2013 solo per PA)

3. iscrizione ai Registri (disponibile dal 3/6/2013 e fino al 1° agosto 2013 per Privati e PA)

Si riassumono nella tabella che segue le possibili modalità di accesso agli incentivi associate alle diverse categorie di interventi e ai diversi Soggetti ammessi.

Modalità di accesso agli incentivi in funzione del soggetto ammesso e delle tipologie di intervento
Categoria di Interventi Decreto (rifer.) Tipologia di Intervento Possibili modalità accesso agli incentivi
P.A. Privati
1.A Art. 4, comma 1, lettera a) Isolamento termico di superfici opache delimitanti il volume climatizzato Accesso diretto / Prenotazione degli incentivi
1.B Art. 4, comma 1, lettera b) Sostituzione di chiusure trasparenti comprensive di infissi delimitanti il volume climatizzato Accesso diretto / Prenotazione degli incentivi
1.C Art. 4, comma 1, lettera c) Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con generatori di calore a condensazione di qualsiasi potenza Accesso diretto / Prenotazione degli incentivi
1.D Art. 4, comma 1, lettera d) Installazione di sistemi di schermatura e/o ombreggiamento di chiusure trasparenti con esposizione da ESE a O, fissi o mobili, non trasportabili Accesso diretto / Prenotazione degli incentivi
2.A Art. 4, comma 2, lettera a) Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale utilizzanti pompe di calore elettriche o a gas, anche geotermiche con potenza termica utile nominale inferiore o uguale a 500 kW Accesso diretto / Prenotazione degli incentivi Accesso diretto
2.A Art. 4, comma 2, lettera a) Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale utilizzanti pompe di calore elettriche o a gas, anche geotermiche con potenza termica utile nominale maggiore di 500 kW ed inferiore o uguale a 1000 kW Iscrizione ai registri Iscrizione ai registri
2.B Art. 4, comma 2, lettera b) Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale o di riscaldamento delle serre esistenti e dei fabbricati rurali esistenti con generatori di calore alimentati da biomassa con potenza termica nominale inferiore o uguale a 500 kW Accesso diretto / Prenotazione degli incentivi Accesso diretto
2.B Art. 4, comma 2, lettera b) Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale o di riscaldamento delle serre esistenti e dei fabbricati rurali esistenti con generatori di calore alimentati da biomassa con potenza termica nominale maggiore di 500 kW ed inferiore o uguale a 1000 kW Iscrizione ai registri Iscrizione ai registri
2.C Art. 4, comma 2, lettera c) Installazione di collettori solari termici, anche abbinati sistemi di solar cooling Accesso diretto / Prenotazione degli incentivi Accesso diretto
2.D Art. 4, comma 2, lettera d) Sostituzione di scaldacqua elettrici con scaldacqua a pompa di calore Accesso diretto / Prenotazione degli incentivi Accesso diretto

La procedura di accesso diretto agli incentivi del Conto Termico, disponibile dal 15 luglio,  prevede infatti  che il Soggetto Responsabile, entro 60 giorni dalla conclusione dell’intervento, presenti al GSE la richiesta di concessione dell’incentivo, utilizzando la scheda-domanda disponibile sul Portale.

Per gli interventi conclusi dopo il 3 gennaio 2013 e fino alla data di entrata in esercizio del Portale, la richiesta di concessione degli incentivi deve essere presentata, a pena di esclusione, entro 60 giorni dalla pubblicazione sul sito internet del GSE dell’avvenuta attivazione dello stesso Portale.

Quindi nel caso in cui l’intervento sia stato concluso nel periodo intercorrente tra il 3 gennaio 2013 e il 15 luglio 2013, il termine di 60 giorni decorre dal 15 luglio 2013 e pertanto sarà possibile inoltrare la domanda fino al 13 settembre 2013.

Proprio la possibilità di richiedere gli incentivi per interventi già effettuati con fondi propri dalle pubbliche amministrazioni su propri immobili costituisce, qualora gli interventi siano compatibili con le prescrizioni tecniche del Conto Termico e fatto salvo il rispetto delle norme che regolano gli appalti pubblici, un’importante opportunità per le PA di recuperare una quota consistente di quanto speso.
In questo momento di grandi difficoltà finanziarie per gli enti pubblici è facile comprendere l’importanza di questa opportunità.

Vediamo di fare un esempio applicativo
Viene di seguito illustrato il caso di una “scuola per l’infanzia” sita in un Comune ubicato in zona climatica E, realizzata negli anni Sessanta e nella quale si sono eseguiti interventi di:

– coibentazione della copertura, delle pareti perimetrali e del pavimento,

– sostituzione degli infissi e dell’impianto termico con caldaia a condensazione e rete di distribuzione a pavimento, integrato con impianto solare termico con requisiti rispondenti a quelli richiesti dal Conto Termico per 139.200 euro.

I predetti lavori si sono conclusi ad aprile 2013 e sono stati finanziati con fondi propri dell’amministrazione.

L’amministrazione potrebbe ora che è disponibile la procedura di accesso diretto al Conto Termico chiedere gli incentivi del Conto termico e una volta ottenuti tali incentivi destinare le risorse liberate in conseguenza dei benefici ottenuti dal Conto Termico ad altre finalità. Dal calcolo dell’incentivo del caso di specie  si rileva che a fronte di un costo di € 139.200 si avrà un incentivo complessivo di € 42.784,8. Per le sole spese tecniche di diagnosi e certificazione, incentivate nella misura del 100%, l’incentivo varrebbe oltre 700 euro

L’altra modalità di accesso agli incentivi è il sistema della prenotazione degli incentivi. Essa rappresenta un’alternativa alla procedura di accesso diretto per quei Soggetti (p.a. o ESCO) che intendono effettuare interventi su edifici o unità immobiliari di proprietà di Amministrazioni pubbliche e prevede la presentazione della richiesta attraverso una scheda-domanda a preventivo.

Il GSE accetterà le domande presentate fino al raggiungimento dell’impegno di spesa di 100 milioni di euro, oppure fino al sessantesimo giorno successivo al raggiungimento dell’impegno di spesa complessivo di 200 milioni di euro. Tale modalità non è consentita nel caso di interventi per i quali è necessario presentare la richiesta di iscrizione al Registro.

Quest’ultima, riservata sia a pubblica amministrazione che a soggetti privati, è necessaria per tutti quegli interventi di cui all’art. 4, comma 2, lettera a) e b) del decreto che prevedano una potenza termica nominale complessiva con riferimento al singolo edificio, unità immobiliare, fabbricato rurale o serra, maggiore di 500 kW ed inferiore o uguale a 1.000 kW, nei limiti dei contingenti di spesa previsti, ove disponibili, alla data di pubblicazione del bando (non più di 7 milioni di euro per le amministrazioni pubbliche e non più di 23 milioni di euro per i soggetti privati), e consente di iscrivere al Registro interventi che devono ancora essere realizzati.

Il conto termico

Il conto termico

Massimo Scuderi, 2013, Maggioli Editore

Nello scorso mese di dicembre è stato pubblicato il Decreto Ministeriale 28 dicembre 2012, definito "Conto Termico" che introduce un sistema incentivante per la promozione di interventi di piccole dimensioni per l'incremento dell'efficienza energetica e per la produzione...

25,00 € 22,50 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento