La Provincia di Bolzano è stata la prima in Italia ha legiferare in materia di certificazione energetica degli edifici. La prima legge provinciale in materia risale addirittura al lontano 1997. In questo territorio dire certificazione energetica significa dire CasaClima, lo standard energetico  in grado di assicurare un’alta efficienza energetica con conseguente risparmio di energia e riduzione dei costi per la climatizzazione.

Nel nostro viaggio attraverso le Regioni (e le Province) italiane che hanno legiferato in materia di certificazione energetica, e per le quali non si applicano le nuove norme dell’APE e le modifiche apportate al d.lgs. 192/2005 apportate dal decreto legge 63/2013, la Provincia di Bolzano rappresenta un po’ il traguardo ideale.

A Bolzano e Provincia l’Attestato di Certificazione Energetica è richiesto obbligatoriamente per tutte le nuove costruzioni e per gli interventi di ristrutturazione integrale. In questo caso parliamo non di ACE ma, più propriamente, di Certificato CasaClima (leggi anche Come richiedere la certificazione energetica nella Provincia di Bolzano).

Il sistema di calcolo utilizzato è ovviamente quello alla base dello standard CasaClima.

Le sanzioni per mancanza della certificazione energetica
Per committenti privati e professionisti non sono previste sanzioni particolari ma la mancata produzione della Certificazione CasaClima nei casi previsti dalla legge provinciale determinano l’inagibilità dell’edificio.

La legislazione provinciale minima di riferimento sulla certificazione energetica
In Provincia di Bolzano, allo stato attuale, queste sono le disposizioni normative valide e da rispettare per i certificatori energetici e i privati:

1. Legge provinciale di Bolzano 11 agosto 1997, n. 13 relativa a Legge urbanistica provinciale

2. Decreto del Presidente della Provincia di Bolzano 29 settembre 2004, n. 34, relativa a Regolamento di esecuzione della legge urbanistica in materia di risparmio energetico

3. Decreto del Presidente della Provincia di Bolzano 4 aprile 2013, n. 91 relativa a Prestazione energetica nell’edilizia – norma transitoria

La certificazione energetica nelle Regioni italiane: i post già pubblicati:

– Certificazione Energetica e nuova APE, la situazione in Lombardia

– Certificazione Energetica e nuova APE, la situazione in Piemonte

– Certificazione Energetica e nuova APE, la situazione in Liguria

– Certificazione Energetica e nuova APE, la situazione in Emilia Romagna

Certificazione Energetica e nuova APE, la situazione in Valle d’Aosta

Dal web


Dal web

Gli Speciali

1 COMMENTO

Scrivi un commento