È pronto il sito dell’Enea finanziaria2013.enea.it da utilizzare per l’invio telematico della documentazione obbligatoria per poter fruire della detrazione 65 % per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici.

A questo link puoi trovare il form di registrazione per l’invio della documentazione necessaria allo scopo di ottenere la detrazione 65%.

Vai al form per invio documenti per poter usufruire della Detrazione 65%.

Il sito tiene naturalmente in considerazione le novità che riguardano l’elevazione della Detrazione dal 55% al 65%, fino al 31 dicembre 2013, in 10 rate annuali di pari importo, disposte dal Dl 63/2013.

Vai al Decreto legge n. 63 del 4 giugno 2013 sulla riqualificazione energetica in edilizia (Gazzetta Ufficiale n. 130 del 5 giugno 2013).
Disposizioni urgenti per l’attuazione di obblighi comunitari e per il recepimento della direttiva 2010/31/UE in materia di prestazione energetica nell’edilizia.

Le ultimissime novità riguardanti l’Ecobonus, o Detrazione 65%, ci dicono che le spese effettuate per l’acquisto di pompe di calore e caldaie saranno detraibili. “Saranno” e non “sono” perché per avere la possibilità di detrarle occorre aspettare la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge di conversione. Lo stesso discorso vale anche per i grandi elettrodomestici (cioè elettrodomestici a incasso), che però godranno della Detrazione 50% legata al Bonus mobili. Per saperne di più leggi anche Sì alla Detrazione 65% per le pompe di calore, ma non da subito!

Per quanto riguarda la Detrazione 65% e la Detrazione 50% è interessante approfondire un aspetto: alcuni interventi edilizi consentono la scelta tra gli incentivi del Conto Termico o i bonus garantiti dalla Detrazione 65% o 50%. Per esempio: dopo avere installato nuovi serramenti in casa, conviene chiedere l’agevolazione prevista dalla Detrazione 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici oppure è meglio la Detrazione 50% prevista per le ristrutturazioni edilizie? Conto termico, Detrazione 65% o Bonus 50%, cosa scegliere? E se si volesse accedere agli incentivi messi a disposizione dal Conto Termico, quali lavori potrebbero essere finanziati anche con le altre tipologie di agevolazioni e quali, invece, no?
Per cercare di rispondere a questo utile interrogativo, abbiamo pubblicato Conto termico, Detrazione 65% o Bonus 50%, cosa scegliere?

Dal web


Dal web

Gli Speciali

3 Commenti

  1. buona sera
    Mi accingo ad effettuare lavori di isolamento termico del tetto e dei muri esterni, il tutto eseguito dall’interno rivestendo i muri con pannelli coibentanti e pannelli in cartogesso , oltre a piccole modifiche di ambienti. A lei chiedo se per questa tipologia di lavori posso accedere al rimborso irpef per ristrutturazione (iva 10% e pratiche snelle) anziché quello per risparmio energetico (asseverazione ing.).Grazie

  2. Come posso usufruire della detrazione del 65% per sostituzione finestre fattura ott.2013
    acconto nov.2013 saldo gennaio 2014?

  3. Salve da qualche giorno ho acquistato una stufa a pellet perché abito, seppur in affitto, all’ultimo piano e la casa è fredda e umida e l’anno scorso ho speso circa €2.000,00 di gas. Per poter usufruire della detrazione al 65% per risparmio energetico cosa occorre fare? Chi dice che devo iscrivermi al sito Enea e chi dice di inviare allegare la documentazione al 730 dell’anno prossimo. Chi ha ragione? Grazie. Fabio

Scrivi un commento