Come avviene la costituzione di una Società tra Professionisti, le c.d. STP? A dare una risposta è il Centro Studi del CNI che ha realizzato una guida alla costituzione delle STP (scarica la Guida alla Costituzione delle STP).

Ricordiamo che il 22 aprile scorso è entrato in vigore il decreto 34/2013 che fornisce il regolamento ai professionisti che desiderano associarsi in una STP multidisciplinare. Lo scopo della guida predisposta dagli Ingegneri è quello di dare al lettore un primo inquadramento sulla nuova normativa e su come la stessa si coniuga con le norme già in vigore sotto diversi profili (civilistici, fiscali, deontologici).

Molte problematiche relative alle Società tra Professionisti rimangono ancora da risolvere, così alcuni chiarimenti si renderanno necessari da parte degli enti alle quali le costituende società tra professionisti si rivolgeranno (leggi anche Società tra professionisti, ancora molti i dubbi dei tecnici).

“L’inquadramento contenuto nella guida alla costituzione delle STP”, puntualizzano nella premessa alla guida i curatori, “potrà essere oggetto di modifiche parziali e/o totali a seguito di eventuali chiarimenti emanati dai diversi enti cui le società tra professionisti dovranno fare riferimento”.

E in effetti le norme sulle Società tra Professionisti hanno, fin dall’inizio, creato un certo imbarazzo tra i professionisti tecnici alle prese con norme in alcuni casi lacunose o reticenti. Proprio per cercare di sgombrare il campo da possibili equivoci, qualche settimana fa la nostra Redazione aveva pubblicato un glossario minimo delle STP, per fornire una prima bussola interpretativa dei termini e degli attori coinvolti.

Con la diffusione della guida a cura degli Ingegneri si precisano ulteriori aspetti relativi alle STP e alla loro costituzione. Da segnalare, in particolare, la ricca parte di allegati nella quale è possibile trovare il Modello Atto Costitutivo e Statuto Società tra professionisti nella forma di società a responsabilità limitata, le note e le comunicazioni fondamentali.

Ricordiamo ai nostri lettori il nostro Dossier sulle STP in costante aggiornamento, nel quale si possono leggere tutte le notizie e gli approfondimenti sull’argomento.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

1 COMMENTO

  1. Desidero porre un quesito: è possibile che uno studio associato di professionisti, o un professionista dello studio associato, possa far parte di una cooperativa tra professionisti? (architetti e ingegneri).
    Grazie e saluti.
    Massimo Pinardi

Scrivi un commento