IMU, probabile rinvio a settembre ma solo per la prima casa

Mancano poco più di un’ora al primo Consiglio dei Ministri “operativo ” del neo Governo Letta. All’ordine del giorno comunicato da Palazzo Chigi ci sono la sospensione del pagamento dell’IMU e rifinanziamento della CIG in deroga e l’eliminazione dello stipendio dei membri del Governo con status di parlamentare.

Trovano conferma le recenti dichiarazioni del premier sulla sospensione dell’acconto di giugno dell’IMU,  in particolare sembra che l’esecutivo deciderà per un rinvio a settembre dell’imposta e solo per la prima casa, resterebbero esclusi, ma ancora non è certo, capannoni e fabbricati. 

Le misure sul congelamento dell’Imu e sul rifinanziamento della Cig sono segnalati come  “provvedimenti urgenti”, facendo pensare ad un decreto o un decreto legge per permettere un rapido iter parlamentare.

Per la Cig in deroga le ultime indiscrezioni rivelano il finanziamento  con un miliardo di euro grazie a fondi per la formazione e la produttività.

Domani mattina in programma l’incontrotra  il premier Enrico Letta, il vicepremier Angelino Alfano, il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni e il ministro Dario Franceschini con i capigruppo di maggioranza per discutere sui prossimi provvedimenti economici del governo.

 

 

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento