Lo scorso 15 aprile il Dipartimento dei Vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile del Ministero dell’interno ha approvato la nuova versione aggiornata della guida tecnica relativa ai requisiti di sicurezza antincendio delle facciate negli edifici civili, che sostituisce la precedente versione.

Si tratta, fanno sapere i VVF, del documento che rappresenta il meglio nel panorama normativo nazionale nel settore specifico (scarica la Guida Tecnica sui requisiti di sicurezza antincendio delle facciate negli edifici civili versione 2013).

Gli aggiornamenti introdotti in questa nuova versione della guida tecnica riguardano, rispetto alla versione precedente, sia una più appropriata caratterizzazione tipologica delle facciate continue in relazione agli aspetti della sicurezza antincendio da garantire, sia una migliore impostazione formale del documento, soprattutto alle specifiche caratteristiche prestazionali richieste.

Le regole tecniche continueranno a mantenere, anche in questa nuova versione aggiornata, lo status di documento volontario di applicazione e, come per la precedente versione, si intende applicabile agli edifici aventi altezza antincendio superiore ai 12 metri.

“È appena il caso di precisare”, chiude la circolare di presentazione della guida tecnica, “che l’applicazione del medesimo documento normativo non esplica necessariamente gli effetti di indirizzo e coordinamento per l’applicazione in materia di salute e sicurezza, secondo la definizione di cui all’art. 2, comma 1, lettera z) del decreto legislativo 81/2008″.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

1 COMMENTO

Scrivi un commento