Dopo averlo annunciato nei giorni scorsi, il GSE ha pubblicato la versione definitiva delle Regole Applicative per il Conto Termico (Regole applicative del d.m. 28 dicembre 2012 (Conto Termico), Incentivazione della produzione di energia termica da impianti a fonti rinnovabili ed interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni).

Il documento fornisce indicazioni per la procedura di accesso diretto agli incentivi messi a disposizione dal Conto Termico.

Sono inoltre fornite istruzioni per:
– la procedura di prenotazione degli incentivi riservata alla PA;
– il regolamento per le procedure di iscrizione ai registri;
– i criteri di ammissibilità e calcolo degli incentivi per tipologia di intervento;
– controlli e verifiche.

Completa il documento la parte relativa agli allegati con i fac-simile delle domande per ognuna delle procedure sopra descritte (leggi anche Conto Termico: chi può richiedere gli incentivi).

Ricordiamo che l’impegno di spesa annua cumulata, prevista dal Conto Termico, e che non potrà essere superato è pari a 200 milioni di euro per incentivi riconosciuti ad interventi realizzati o da realizzare da parte dei soggetti individuati come amministrazione pubblica e 700 milioni di euro per incentivi riconosciuti ad interventi realizzati da parte di soggetti privati, intesi come persone fisiche, condomini e soggetti titolari di reddito di impresa o di reddito agrario.

All’interno del contingente di spesa annua cumulata spettante alle pubblica amministrazione sono ricompresi i seguenti contingenti: fino a 100 milioni di euro, pari al 50% della spesa complessiva per le pubbliche amministrazioni prevista dal Decreto, per la procedura di accesso agli incentivi mediante prenotazione e 7 milioni di euro per la procedura di accesso al Registro, ove disponibili alla data di pubblicazione del bando.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti sul Conto Termico, invitiamo a consultare il nostro Dossier Speciale Conto Termico, costantemente aggiornato dalla nostra Redazione.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento