Si chiama rinnovabililombardia.it ed è il nuovo portale realizzato dalla finanziaria di Regione Lombardia, Finlombarda s.p.a., dedicato al registro regionale delle sonde geotermiche e alle fonti energetiche rinnovabili.

Il Registro Sonde Geotermiche (RSG) è stato istituito da Regione Lombardia e sviluppato con l’obiettivo di promuovere l’utilizzo delle risorse geotermiche a bassa temperatura grazie un processo di semplificazione che ha visto la digitalizzazione delle procedure amministrative ad esso collegate accessibili in tempo reale dal sito.

Il RSG attua il regolamento della Giunta regionale per l’installazione delle sonde geotermiche, entrato in vigore il 6 marzo 2010.

La climatizzazione degli edifici mediante sistemi geotermici a bassa entalpia – quali le pompe di calore e le sonde geotermiche – utilizza una fonte di energia rinnovabile e presenta un rendimento energetico molto favorevole anche paragonato ad altri sistemi di climatizzazione.

Il RSG, prima esperienza a livello nazionale, rappresenta l’unico strumento a disposizione dei cittadini e degli operatori lombardi che devono assolvere agli obblighi autorizzativi per l’installazione di impianti a pompa di calore geotermica a bassa entalpia insieme alle sonde geotermiche sull’intero territorio nazionale. Infatti, in conformità a quanto previsto dal regolamento, tutte le nuove installazioni di sonde geotermiche devono essere prima registrate al Registro Regionale Sonde Geotermiche.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento