Il 31 dicembre 2012 è scaduto il termine per l’approvazione da parte delle amministrazioni comunali lombarde del Piano di Governo del territorio (Pgt): le stesse amministrazioni non potranno più rilasciare permessi edilizi per nuove costruzioni o ristrutturazioni. Bloccati anche i recuperi dei sottotetti e il Piano Casa.

Sarà vietato anche approvare i Piani integrati d’intervento e varianti al vecchio Prg. Restano validi solo i permessi di costruzione già rilasciati prima del 31 dicembre 2012.

La situazione è preoccupante e, secondo l’Ance, dovrà essere risolta con un nuovo intervento del Consiglio regionale.

Secondo il Sole 24 Ore a risentire di questa scadenza, già prolungata dal 2009 a dicembre 2012, tra le grandi città  ci sono Como, Lecco, Pavia e Varese, e altri 509 Comuni lombardi per una popolazione di 644.000 abitanti.

Riforma governo del territorio, Inu a bomba sulle forze politiche: leggi le richieste dell’Inu.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento